Vis Pesaro griffata Gucci: preso l'ex attaccante del Fano. Partono Marcheggiani e Pezzi

Venerdì 8 Gennaio 2021
Niccolò Gucci, ex attaccante del Fano, con la maglia della Vis Pesaro

PESARO - Vis griffata, preso Gucci. Ceduto Francesco Marcheggiani alla Lucchese, ufficializzato il prestito di Enrico Pezzi alla Pistoiese, ha fatto il percorso opposto - dalla Toscana alle Marche, cioè - un massiccio e generoso attaccante che i tifosi della Vis hanno conosciuto gli anni scorsi quando l’hanno potuto ammirare da avversario.

 

Nato a Bagno a Ripoli, Firenze, nel 1990, cresciuto nelle giovanili del Perugia, Niccolò Gucci ha esordito nel calcio tra i grandi nel 2008, in D con la Fortis Juventus, prima di due stagioni allo Scandicci, entrambe concluse in doppia cifra in fatto di segnature. Quindi il passaggio fra i pro - nel Perugia e a Borgo a Buggiano - e la prima esperienza alla Pistoiese (16 gol nel 2012/13), il Poggibonsi e la Correggese. Il club con cui ha segnato di più in carriera è stato il Fano, avendo bucato in due campionati e mezzo la bellezza di 36 reti avversarie, compresa quella della Vis per tre in campionato e due in Coppa. Vis che ora lo prende a titolo definitivo fino al 30 giugno del 2022, anche grazie alla spinta del ragazzo che - stando alle parole del ds della Pistoiese - è voluto avvicinarsi alla fidanzata che vive e lavora a Fano. Pistoiese dove era tornato due estati fa, dopo i 23 gol in due tornei di C con la Pro Patria che aveva seguito una fugace esperienza varesina.

Non è un caso che, a margine del primo allenamento svolto coi nuovi compagni, dopo l’accordo trovato col neoresponsabile dell’area tecnica Alessio Peroni, Niccolò Gucci abbia parlato di sensazioni positive: «Per me la Vis Pesaro è un’opportunità. Sono felice di essere qua, non vedo l’ora di iniziare. Tutto passa per il lavoro, affrontiamo allenamento per allenamento e cerchiamo di fare il meglio possibile. Darò tutto me stesso per raggiungere i risultati con la Vis Pesaro. Domenica speriamo di portare già a casa i tre punti». Contro il Mantova Gucci dovrebbe essere subito convocato, avendo giocato fino a prima della sosta 17 volte con gli arancioni: 2 gol in 9 gettoni da titolare e 8 da subentrato. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA