C'è l'okay di Gravina dopo il parere della commissione: la Samb di Renzi riparte dalla Serie D

Martedì 14 Settembre 2021
L'immobiliarista romano Roberto Renzi, nuovo proprietario della Samb

SAN BENEDETTO La Samb di Roberto Renzi ha ottenuto il via libera dalla Figc per l’iscrizione in sovrannumero nel campionato di Serie D. Si conclude così la folle estate del club rossoblù, prima escluso dalla C e ora pronto a ripartire dal massimo campionato dei dilettanti. Il presidente federale Gabriele Gravina ha telefonato al sindaco Piunti dicendo che è tutto ok. La conferma del parere positivo espresso dalla Commissione federle è arrivata anche dall’ufficio stampa della Figc, purché l’immobiliarista romano entro il 16 settembre paghi i 50mila di per l’iscrizione al campionato e i 145mila euro di residuo degli stipendi arretrati. Nel fascicolo presentato da Renzi c’era tutto ciò richiesto dalla Figc: un business plan che prevede un progressivo radicamento nel territorio e la solidità economica nel medio lungo periodo, il pagamento degli oneri contributivi che avevano portato all’esclusione dal campionato di Serie C (circa 330mila euro) e il contributo a fondo perduto di 350mila euro. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA