Ruggito Atalanta, Samp al tappeto: 0-2 firmato Malinovskyi-Gosens

Domenica 28 Febbraio 2021 di Marco Callai
Ruggito Atalanta, Samp al tappeto: 0-2 firmato Malinovskyi-Gosens

Un gol per tempo, l'Atalanta va. Gasperini, oggi squalificato, trae forza dopo la sconfitta di Champions contro il Real Madrid e passa sul campo della Sampdoria. Malinovskyi e Gosens decidono la sfida e portano la Dea al terzo posto alla pari con la Juventus. 

Ranieri, concentrato molto sul derby (La Gumina unica punta),  può esser soddisfatto per il primo tempo dove la sua squadra si esprime meglio e obbliga Sportello a compiere due importanti parate. La prima (errore Palomino) confezionata da La Gumina e Jankto, la seconda su assolo di Damsgaard. Ancora Augello sul fondo e mette al centro dove nessuno corregge il pallone in rete. 

Il 3-4-1-2 di Gasperini non sembra inizialmente dare i frutti insperati, complice la buona pressione blucerchiata creata per isolare le fonti di gioco avversarie. L'Atalanta cresce alla distanza e al 40' trova il vantaggio grazie alla felice combinazione Palomino-Muriel-Malinovskyi. 

Gli ospiti trovano la via della rete anche in avvio di ripresa con Maehle (prodezza d'esterno) ma sullo svilippo dell'azione Gosens è in fuorigioco. 

Ranieri inserisce Quagliarella, Keita, Candreva e Ramirez ma è sempre l'Atalanta a tenere in pugno la partita. Ripetuti affondi, anche con i neoentrati Ilicic e Pessina, prima di raddoppiare al 70' con Gosens, bravo ad anticipare Candreva e superare Audero su cross di Maehle. 

Samp inesistente nella ripresa. I tentativi di reazione sono velleitari e confusi, il rischio dello 0-3 (diagonale Pessina) è scongiurato da Audero. Atalanta nuovamente in marcia, Samp con la testa troppo rivolta al derby.


© RIPRODUZIONE RISERVATA