Andrea Agnelli, 16 mesi di inibizione all'ex presidente della Juventus per la “manovra stipendi”

Il procuratore Figc aveva chiesto 20 mesi. Agnelli, si apprende da fonti della difesa, attende le motivazioni per valutare il ricorso

Andrea Agnelli, 16 mesi di inibizione per la manovra stipendi
Andrea Agnelli, 16 mesi di inibizione per la “manovra stipendi”
1 Minuto di Lettura
Lunedì 10 Luglio 2023, 17:25

Sedici mesi di inibizione e 60 mila euro di multa - apprende l'ANSA - sono stati inflitti dal Tribunale federale nazionale della Figc ad Andrea Agnelli, ex presidente della Juve, per la cosiddetta 'manovra stipendi'. Il procuratore Figc aveva chiesto 20 mesi. Agnelli, si apprende da fonti della difesa, attende le motivazioni per valutare il ricorso.

Questa mattina si era tenuta la nuova udienza a carico dell'ex presidente della Juventus Andrea Agnelli davanti il Tribunale federale nazionale per il caso legato alla manovra stipendi, ai rapporti con gli agenti e alle partnership sospette. La procura della Federcalcio aveva chiesto 20 mesi di squalifica che si andrebbero ad aggiungere ai 2 anni già confermati dal collegio di Garanzia per il processo plusvalenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA