Taylor Swift denunciata per plagio
da 2 autori: «Il ritornello è copiato»

Taylor Swift denunciata
per plagio da 2 autori
«Il ritornello è copiato»
Taylor Swift denunciata
per plagio da 2 autori
«Il ritornello è copiato»
LOS ANGELES - Brutte notizie per Taylor Swift. La popstar statunitense si è beccata una denuncia per plagio da Sean Hall e Nathan Butler, autori di Playas Gon’ Play, canzone dalla non grande fortuna commerciale datata 2001 dal cui testo la Swift avrebbe copiato una parte del ritornello della sua hit Shake It Off.

La porzione di brano incriminata riguarda i versi "Cause the players gonna play, play, play, play, play/ And the haters gonna hate, hate, hate, hate, hate / Baby, I’m just gonna shake, shake, shake, shake, shake I shake it off, I shake it off”, che, ad Hall e Butler, collaboratori in passato di stelle musicali quali Justin Bieber, Maroon 5, Pink e Backstreet Boys, ricordano tanto il punto in cui le 3lw, interpreti di Playas Gon’ Play, cantavano “Playas, they gonna play/ And haters, they gonna hate/ Ballers, they gonna ball/ Shot callers, they gonna call".

 Una certa somiglianza è innegabile ma, per i rappresentanti dell’interprete di Reading, l’accusa di plagio, in base alla quale i denuncianti chiedono, a titolo di risarcimento, il 20% dei profitti generati dalle vendite di Shake It Off, il singolo di maggior successo della strepitosa carriera della Swift, è semplicemente “ridicola, non è niente di più di una causa arraffa soldi. È molto semplice: questo è un caso che non esiste".
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled├Č 20 Settembre 2017, 12:13 - Ultimo aggiornamento: 20-09-2017 13:33

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO