Sonia Bruganelli, la moglie di Bonolis, si racconta a Belve: «La nascita di mia figlia e la crisi del matrimonio»

Venerdì 21 Maggio 2021
Sonia Bruganelli, la moglie di Bonolis, si racconta a Belve: «La nascita di mia figlia ha messo in crisi il matrimonio»

Torna stasera il secondo appuntamento con Belve la trasmissione di Rai2 condotta da Francesca Fagnani. Ospite di questa puntata Sonia Bruganelli, la moglie di Paolo Bonolis. Secondo quanto emerso dalle anticipazioni, il format è difatti registrato, la Bruganelli avrebbe parlato molto di vita privata ma non è di certo mancata un'opinione della stessa su Barbara D'Urso.  Il passaggio più doloroso di tutto il racconto di Sonia è la nascita della primogenita Silvia, nata con una gravissima cardiopatia. Un problema che ha messo a repentaglio anche il matrimonio stesso con il conduttore di Avanti un altro. «Una crisi vera c’è stata quando è nata nostra figlia... Avevo 27 anni, è stata una delusione fortissima. Poi per una persona purtroppo o per fortuna abituata a cercare di avere sempre il meglio, un figlio con una malattia è quanto di più difficile da gestire, anche egoisticamente non sono stata in grado di farlo, ho dovuto abdicare per parecchio al mio ruolo di mamma con mia figlia Silvia. C’è stato, a parte mia mamma, Paolo che ha preso in mano la situazione e si è trovato per più di un anno a fare da mamma e da papà a nostra figlia che aveva delle enormi difficoltà».

 

 

 

 

 

Il racconto di Sonia

Ma la conduttrice vuole più spiegazioni: Abdicare come mamma che significa?, chiede. «Vuol dire non farcela, vuol dire svegliarsi una mattina in ospedale con una bambina appena nata che ti hanno portato via perché deve essere operata e dire: Oddio io non ce la faccio, cosa devo sperare? Sperare che succeda qualcosa per cui si ricominci tutto da capo non è proprio una cosa meravigliosa per una mamma, no?». Ma ora la situazione è decisamente cambiata, e lo si capisce anche dalla bacheca Instagrm della Bruganelli, dove lei stessa posta spesso foto con la figlia Silvia riprese in attimi affettuosi..

 

Sonia contro la D'Urso

Una parentesi di intervista è stata dedicata anche alla conduttrice Barbara D'Urso. Nel dettaglio Bruganelli avrebbe definito la televisione della D'Urso «un po' superficiale, attenta a cercare di stuzzicare la morbosità che comunque le persone hanno». E alla domanda "Ma le piace?", l’imprenditrice ha dichiarato in maniera secca: «No, non mi piace». Una presa di posizione chiara un po' in contrasto con le immagini che poco tempo fa giravano sui social delle due donne insieme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA