Nada con i suoi successi chiude a Sant'Elpidio a Mare il May Day, festival di musica indipendente intitolato “Mondi Lontanissimi”

Domenica 4 Luglio 2021 di Chiara Morini
La cantante Nada

SANT'ELPIDIO A MARE - La cantante Nada con i suoi successi chiude domani il May Day, il festival di musica indipendente e arti, tornato a Sant’Elpidio a Mare dopo due anni di pausa. La decima edizione della kermesse ha visto la collaborazione, tra gli altri, di Comune, Amat e GamLab, oltre al centro di aggregazione giovanile. Gli ultimi due appuntamenti sono quello di stasera, domenica 4 luglio, con Nostromo e I Segreti, e la gran chiusura con Nada lunedì 5 luglio.
Il May Day 2021, intitolato “Mondi Lontanissimi”, è stato interamente dedicato a Franco Battiato e proprio Nada, anni fa, aveva dedicato al cantautore siciliano, una sua versione particolarmente suggestiva di “Venezia Istanbul”. Erano gli anni del Nada Trio, nato nel 1994, quelli in cui l’artista livornese si esibiva insieme ai due componenti degli Avion Travel, Fausto Mesolella (scomparso nel 2017), e Ferruccio Spinetti, che per la band che quest’anno compie 40 anni di attività, suona chitarra e contrabbasso. Nella serata di domani sera Nada, accompagnata dal chitarrista Andrea Mucciarelli, riprenderà quel concerto, riproponendo buona parte di quel lavoro musicale. Il pubblico potrà poi ascoltare brani come “Il porto di Livorno” o “Ma che freddo fa”, “Amore disperato”, con cui ha vinto il Festivalbar nel 1983, o “Il cuore è uno zingaro”, canzone che le è valsa la vittoria al Festival di Sanremo nel 1971, o ancora “Ti stringerò” e altri brani appartenenti alla tradizione popolare. Tra questi ultimi in scaletta i classici “Maremma” e “Malachianata”, mentre tornando al periodo più recente Nada le canzoni “Guardami negli occhi”, “Senza un perché”, colonna sonora di “The Young Pope”, film per la Tv di Paolo Sorrentino. 
Nada, nel corso della sua carriera, è diventata un’artista a 360 gradi, affiancando alla musica la recitazione: scoperta dal regista Sandro Bolchi, si è vista in televisione e a teatro, anche accanto a Dario Fo. Oltre alla recitazione anche la scrittura: tra le opere si segnala il libro autobiografico “Il mio cuore umano”, da cui la stessa Nada ha tratto il monologo “Musicaromanzo”. Il chitarrista Andrea Mucciarelli, che accompagna Nada in questo viaggio musicale, appartiene alla scuola jazz di Siena. Ad aprire il concerto di lunedì 5 luglio sarà inoltre la rivelazione Leonardo Fontanot. Nel frattempo in via Cunicchio 40 il Centro di aggregazione giovanile allestirà nel giardino dello stabile un percorso sensoriale di immersione nello spazio infinito. Per rimanere nel tema Franco Battiato, nel teatro il circolo del cinema Metropolis, proporrà “Vivere ad un’altra velocità” un video omaggio a Battiato a cura di Andrea Cardarelli. Prima di Nada questa sera, il festival prevede il May Day Teen, con il fermano Nostromo, già vincitore di un contest nell’edizione 2015 del Festival, e I Segreti, una band parmense che al suo attivo ha già 4 milioni di visualizzazioni nello streaming.
Per informazioni, biglietti e prevendite si può contattare l’Amat allo 0712072439, oppure la biglietteria del Teatro Cicconi dalle 18.30 del giorno dello spettacolo, il telefono è 3208105996. Il concerto di Nostromo è stasera alle 21,15 in piazza Gramsci, quello di domani di Nada in piazza Matteotti, sempre alle 21,15. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA