Danza musica e teatro per il secondo atto di Marche Palcoscenico Aperto, tanti spettacoli anche nei mesi di aprile e maggio

Mario Mariani
Mario Mariani
3 Minuti di Lettura
Giovedì 18 Marzo 2021, 10:31

ANCONA - Danza, musica, teatro: ce n’è per tutti i gusti nella ricchissima seconda parte di programmazione di “Marche Palcoscenico Aperto. Festival del teatro senza teatri”, nato dalla volontà della Regione con l’Amat, che prosegue nei mesi di aprile e maggio con tante curiose proposte.

Il festival lungo 5 mesi e inaugurato lo scorso gennaio vede coinvolte fino al prossimo 31 maggio 39 compagnie per 41 spettacoli in streaming, on line, al telefono o whatsapp. Il festival da inizio anno presenta i lavori di 60 artisti e compagnie marchigiani selezionati tra le 370 proposte pervenute a Marche Palcoscenico Aperto. I mestieri dello spettacolo non si fermano grazie a questa call nata come prima concreta risposta all’attuale interruzione delle attività di spettacolo dal vivo dovuta all’emergenza sanitaria. 


Dal primo aprile al 30 maggio tante le proposte. Già dai primi giorni abbiamo Giuliano Del Sorbo e Raffaele Damen in Paintheatre: Quattro tempi per una passione (1 aprile, Facebook e Youtube), Collettivo Vibrisse in Mukashi Mukashi (1, 4, 8, 11, 15, 18 aprile, Telegram, Facebook, Instagram), Lagrù Ragazzi in Le storie di Gino (1 aprile-20 maggio ogni giovedì, Youtube), Compagnia Teatri della Plebe in Tutte quelle vive luci (2 aprile, Facebook), Simone Guerro in Teatro X Corrispondenza (2 e 9 aprile, www.teatropercorrispondenza.it). In Paintheatre pittura dal vivo e musica raccontano la Passione di Cristo. «Paintheatre, teatro della pittura, ma anche teatro del dolore – afferma Giuliano Del Sorbo - è un’originale idea performativa che accompagna Il mio intero percorso artistico. Offre l’emozionante possibilità di assistere in diretta alla creazione pittorica».


In Mukashi Mukashi rivive invece il lontano repertorio favolistico del Giappone, per prendere nuova vita all’interno di tre stanze teatrali istantanee - Telegram, Ig, Fb. Spettatori di ogni età sono invitati ad entrare e partecipare in una modalità giocosa, interattiva e dal vivo. Il tutto a portata di click! Particolare anche lo spettacolo proposto da Simone Guerro: arriverà un pacco a casa tua, con dentro 3 storie, da scartare uno alla volta. Dentro ci sono le regole del gioco, le indicazioni per preparare il luogo del nostro incontro. Un link ti collegherà alla radio dove si trasmetterà il racconto di una storia dei Grimm. I personaggi saranno tra le tue mani. Passiamo a Mario Mariani OnLive: è composto da tre diversi programmi pianistici pensati per il live streaming con il pianoforte sul palco e il pubblico collegato da casa, idealmente posizionato con uno schermo gigante sul palcoscenico, con la possibilità di intervenire direttamente interagendo con l’artista.


Teatrodelleisole celebra il divino pittore urbinate Raffaello Sanzio, mettendo in relazione il mistero delle emozioni che l’opera d’arte suscita con un mondo lontano, futuro “tecnologico freddo e perfetto” fatto di esseri superiori che hanno cancellato la memoria del passato per proteggersi ma che hanno perso la capacità di provare sentimenti. Da segnalare anche Raphael Trepuntozero che è progettato per eseguire al meglio, al pari di una macchina, ogni compito assegnato. Nella sua ingenuità, conosce tante cose ma ne ignora tante altre. Un giorno scoprirà qualcosa che sconvolgerà le sue convinzioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA