Enzo Salvi torna in tv con il pappagallo Fly: «Aggessione assurda. Il responsabile è rimasto impunito»

Martedì 7 Luglio 2020
Enzo Salvi (Instagram)
Enzo Salvi torna in tv dopo l’aggressione al suo pappagallo Fly. Il fattaccio è successo qualche giorno fa a Ostia, dove abita il comico: un uomo senza alcun motivo ha scagliato dei sassi all’indirizzo del suo pappagallo e poi contro di lui e un amico che lo accompagnava.

LEGGI ANCHE: Belen, la foto del primo bacio dopo Stefano De Martino con Gianmaria Antinolfi: «Estate muy caliente...»

 


LEGGI ANCHE: Tom Hanks racconta i sintomi del Covid: «Dolori paralizzanti, non riuscivo a concentrarmi»

Il comico, è stato ospite de “La vita in diretta estate” dove ha tranquillizzato tutti sulle sue condizioni e quelle di Fly, ma è anche dispiaciuto per via del fatto che, nonostante regolare denuncia, l’autore del gesto sia ancora a piede libero e completamente impunito.



Salvi, ancora provato dall’accaduto, ha spiegato appunto che Fly, due anni d’età, sta bene anche grazie all’operazione alla testa cui è stato sottoposto e ma che appunto il responsabile non ha subito alcuna pena: “Adesso – ha spiegato in trasmissione -  le condizioni di Fly sono migliorate, un vero miracolo! Un’aggressione assurda e ingiustificata, non trovo le parole, il responsabile è rimasto impunito”.
  Ultimo aggiornamento: 12:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA