Shopper sporty chic grazie all’uncinetto, la lezione di stile la impartisce Cristina Parodi

Martedì 18 Maggio 2021 di Veronique Angeletti
Una borsa realizzata all'uncinetto

ANCONA - Revival degli anni ‘70, l’uncinetto torna di moda ed esce dal solito clichè “bohème” per diventare “sporty chic”. La lezione di stile l’ha impartita Cristina Parodi questa primavera a Milano. La nota giornalista si è presentata con una shopper lavorata a crochet a quadretti multicolor.

 

Accessorio che è diventato subito un must e ha dato l’opportunità ad un discreto numero di tutorial di avere visibilità in rete per realizzare le piastrelle o mattonelle. Ma quello che rende particolarmente interessante l’uncinetto è stata l’idea di alcuni creativi di abbinare l’uncinetto, la lana, il filo, la fettuccia, il rafia a del materiale di recupero per creare degli oggetti funzionali e davvero trendy.


Per la forma della borsa è solo una questione di contenitore. Basta tagliare la parte superiore del cestello, del bidone, del fustino per ottenere la base su cui lavorare. Se la plastica è morbida, sarà sufficiente usare un punzone di quelli che servono a fare i buchi ad una cintura. Mentre se la plastica è piuttosto dura allora si dovrà usare un trapano a punta fine o un cacciavite scaldato. Tuttavia tenere presente che il lavoro non sarà preciso. Molto importante è che i fori siano posizionati con regolarità e il più vicino possibile l’uno all’altro facendo attenzione che non ci sia rischio che si lacerino. Pertanto valutare bene la resistenza della plastica. A questo punto si inizia a lavorare con l’uncinetto servendosi dei fori come se fosse la catenella di base. Per le prime righe, prevedere di aggiungere dei punti in più. Darà morbidezza alla borsa.


Un’altra tecnica è quella di creare la borsa sfruttando una rete. Attenzione ad usare un canvas in plastica flessibile che abbia i fori ben allineati. Meglio contare i quadratini prima di tagliare. La rete inganna e il rischio è che il lavoro venga di sbieco . Una volta sicuri che il numero dei quadratini sia giusto allora tagliare le varie parti della borsa, si ricama con l’ago grosso usando il materiale preferito e si assembla con l’uncinetto. Per uno shopper molto capiente ad esempio ritagliare per il fronte e il retro 40x35cm, per i lati 2 pezzi da 35x15 e per lo sfondo uno di 40x15. Con l’uncinetto ricamare utilizzando la rete come se fosse una tela ed assemblare. Digitare sui motori di ricerca “rete preformata per borse” e appariranno siti che suggeriscono idee e mercerie specializzate. È anche molto simpatico lasciarla del tutto trasparente o dipingere la rete con colori acrilici.


Un’altra idea è realizzare la borsa partendo da una serie di quadratini ricamati con motivi geometrici uno diverso dall’altro. I quadratini sono l’alternativa alle mattonelle fatte all’uncinetto. Una variante sarebbe usare le piastrelle per realizzare una “Story-Shopper”. Ossia una borsa che racconta chi la indossa. Ogni quadratino esprime una passione, un sentimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA