“I soliti ignoti" dal film di Monicelli sul palco delle Muse di Ancona

Una scena de "I soliti ignoti"
Una scena de "I soliti ignoti"
1 Minuto di Lettura
Martedì 18 Febbraio 2020, 01:00

ANCONA - Dal 20 al 23 febbraio al Teatro delle Muse di Ancona va in scena lo spettacolo “I soliti ignoti”, adattamento teatrale di Antonio Grosso e Pier Paolo Piciarelli, tratto dalla sceneggiautra di Mario Monicelli, Susi Cecchi D’Amico, Age&Scarpelli, con Vinicio Marchioni e Giuseppe Zeno e con Augusto Fornari, Salvatore Caruso, Vito Facciolla, Antonio Grosso, Ivano Schiavi, Marilena Anniballi, scene Luigi Ferrigno, costumi Milena Mancini, luci Giuseppe D’Alterio, musiche Pino Marino, regia Vinicio Marchioni. La commedia è la prima versione teatrale del mitico film di Monicelli, uscito nel 1958 e  diventato col tempo un classico imperdibile della cinematografia italiana e non solo. Le gesta maldestre ed esilaranti di un gruppo di ladri improvvisati sbarca sulle scene rituffandoci nell' Italia povera ma vitale del secondo dopoguerra. L'adattamento è fedele alla meravigliosa sceneggiatura di Age e Scarpelli senza rinunciare a trovate di scrittura e di regia per rendere moderna quell'epoca lontana. Il cast si avvale di attori di primo piano cresciuti alla lezione di quei mostri sacri della recitazione che sono stati Gassman, Mastroianni, Totò e gli altri attori del film. La Compagnia incontra il pubblico sabato 22 alle ore 18,30 al Musecaffè, conduce l’incontro la giornalista Lucilla Niccolini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA