Le bushy brows, le sopracciglia folte spettinate ad arte, hanno conquistato il cuore delle donne, ecco come crearle

Una ragazza mentre si sistema ciglia e sopracciglia
Una ragazza mentre si sistema ciglia e sopracciglia
di Federica Buroni
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 23 Marzo 2022, 11:01

ANCONA - Super belle e sensuali, sono ormai l’ultima tendenza. Le bushy brows, le sopracciglia folte, spettinate ad arte, hanno conquistato il cuore delle donne. A dire il vero, non sono proprio adatte a tutte ma si possono comunque rendere compatibili. Antesignana davvero è stata l’attrice Brooke Shields negli anni ‘80; oggi questa moda è stata riscoperta e valorizzata. Dunque, da ora in poi, dimentichiamoci la ricerca della forma perfetta: le sopracciglia dovranno essere il più naturale possibile, folte e dall’aspetto scompigliato. Risultato? Uno sguardo sensuale e magnetico. 


Queste sopracciglia sono l’ideale per chi le ha scure e folte già di natura ma si può ottenere lo stesso risultato anche con una routine di bellezza ad hoc, pensata per esempio per favorire la crescita e l’infoltimento dei peli. Le alternative possono essere rappresentate dal microblading e dalla laminazione: entrambi i trattamenti sono in grado di fornire risultati ottimali anche se non duraturi. Intanto, il primo step per realizzare le bushy brows, è pulire l’arco dall’eccesso di peletti che potrebbero renderlo disordinato, così da rendere l’occhio luminoso, quindi occorre riempire le sopracciglia.

Se si hanno già sopracciglia corpose, il lavoro è bello e fatto , in caso contrario bisogna riempire usando la matita apposita, gel colorati, ombretti. Si può scegliere il prodotto più adatto alle proprie esigenze. Per fare il tutto, è necessario seguire la forma naturale dell’arco creando piccoli tratti simili ai peletti e per ottenere un effetto ancora maggiore si può applicare il prodotto dal centro del sopracciglio fino al suo angolo esterno così da non appesantire troppo il risultato finale. 


Completati questi passaggi, siamo ormai alla fine del percorso. A questo punto, infatti, occorre solo pettinare le sopracciglia verso l’alto e fissarle con l’aiuto di uno scovolino su cui si è spruzzato, magari, un po’ di lacca o un prodotto ad hoc per le sopracciglia. Postilla importante: se si decide per un prodotto colorato, meglio non usare il nero che finirebbe per appesantire troppo lo sguardo. Dunque, sarebbe preferibile usare un semplice scovolino con il quale conferire il giusto tono alla nostra arcata.


Olio di ricino, di oliva o di mandorle. Vanno tutti bene e possono essere un rimedio naturale per ciglia deboli e rade. Questi oli, infatti, contengono numerosi principi nutritivi in grado di farle crescere in modo più veloce rendendole più forti, folte e luminose. Il top sarebbe creare un mix di questi tre oli e applicare il composto ogni giorno sulle sopracciglia. L’olio va lasciato in posa almeno per 30 minuti ma anche tutta la notte e poi va risciacquato il tutto. Questo trattamento va eseguito per almeno due o tre mesi per raggiungere un discreto obiettivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA