Escherichia coli: sintomi, cause e cure dell'infezione. Cosa è il batterio che può mettere a rischio la salute umana

Nonostante la maggior parte dei ceppi di E. coli siano innocui, ne esistono tuttavia alcuni che mettono a rischio la salute umana causando disturbi di diversa gravità – crampi addominali, vomito, diarrea con sangue

Escherichia coli: sintomi, cause e cure dell'infezione. Cosa è il batterio che può mettere a rischio la salute umana
Escherichia coli: sintomi, cause e cure dell'infezione. Cosa è il batterio che può mettere a rischio la salute umana
3 Minuti di Lettura
Giovedì 28 Luglio 2022, 19:56 - Ultimo aggiornamento: 30 Luglio, 15:00

L'Escherichia coli è un batterio di comune riscontro nell'intestino umano, ma anche in quello di diversi altri animali a sangue caldo (omeotermi). Il microrganismo si concentra, in particolare, nel colon, quindi nell'intestino crasso, dove rappresenta uno dei microrganismi più numerosi. Nonostante la maggior parte dei ceppi di E. coli siano innocui, ne esistono tuttavia alcuni che mettono a rischio la salute umana causando disturbi di diversa gravità – crampi addominali, vomito, diarrea con sangue.

Escherichia coli, allarme in Emilia-Romagna: acqua contaminata, chiuse 28 spiagge. «Situazione anomala, forse per il caldo». La mappa

Che cos'è l'infezione da Escherichia coli?

L'infezione da Escherichia coli, che può provenire da acqua o cibo contaminati – soprattutto da alimenti come frutta e verdura, che vengono spesso consumati crudi, ma anche da latte non pastorizzato e carne non cotta – può risultare molto pericolosa soprattutto per i bambini piccoli e gli anziani, che possono sviluppare una forma di insufficienza renale pericolosa per la vita chiamata sindrome emolitico uremica. L'E. coli è sensibile al calore: la cottura dei cibi permette quindi di neutralizzarlo.

Quali sono le cause dell'infezione da Escherichia coli?

L'infezione da Escherichia coli può provenire da acqua o cibo contaminati – soprattutto da alimenti come frutta e verdura (che vengono spesso consumati crudi), latte non pastorizzato e carne non cotta – ma anche tramite il contatto da persona a persona, soprattutto quando i soggetti infetti non si lavano correttamente le mani.

Quali sono i sintomi dell'infezione da Escherichia coli?

I principali sintomi dell'infezione sono: diarrea, anche con sangue; crampi addominali; nausea e vomito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA