AstraZeneca, in Spagna sospensione delle somministrazioni in alcune regioni: «Aspettiamo il parere dell'Ema»

Mercoledì 7 Aprile 2021
AstraZeneca, in Spagna sospensione delle somministrazioni in alcune regioni: «Aspettiamo il parere dell'Ema»

Ancora uno stop. La comunità autonoma spagnola della Castiglia e Leon ha comunicato la sospensione della somministrazione del vaccino contro il Covid di AstraZeneca in attesa delle nuove valutazioni dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema), il cui annuncio è atteso per oggi.

AstraZeneca, faq vaccino su febbre, mal di testa e dolori. «Da aspirina e altri farmaci più reazioni avverse»

Vaccini, italiani immunizzati a luglio? Il nuovo calendario (con le variabili AstraZeneca-J&J), cosa sappiamo

In Spagna, il vaccino di AstraZeneca è somministrato solo a persone di età inferiore ai 65 anni, ad eccezione di lavoratori considerati essenziali come sanitari o membri delle forze dell'ordine ancora in attività oltre quell'età. La decisione è stata presa «in applicazione del principio di precauzione» e coinvolge i piani di «vaccinazione di massa» attivati nel territorio regionale, ha spiegato il Governo della Castiglia e Len in un comunicato.

Astrazeneca, Rasi: «Non ci possiamo fermare: i benefici superano i rischi»

Vaccino, Speranza: «Entro l'estate dosi a tutti quelli che vorranno, gradualmente torneremo alla normalità»

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA