Covid, il premier lussemburghese ricoverato in condizioni serie, si è contagiato dopo il vertice UE a cui ha preso parte anche Draghi

Lunedì 5 Luglio 2021
Covid, il premier lussemburghese è ancora ricoverato: condizioni serie ma stabili

Condizioni serie ma stabili, fa sapere un comunicato istituzionale. Il primo ministro lussemburghese, Xavier Bettel, 48 anni, risultato positivo al Covid la scorsa settimana, è stato ricoverato domenica mattina (4 luglio 2021) in ospedale. Il governo del Lussemburgo parla di ricovero «precauzionale», con il premier sottoposto in queste ore a test e analisi. Bettel resterà in osservazione e il ricovero è stato prolungato da 2 a 4 giorni per ora. Era risultato positivo il 27 giugno, subito dopo aver partecipato al Consiglio europeo a Bruxelles e nessuno degli altri 26 leader è stato  considerato «un contatto stretto». I primi sintomi sono stati lievi: febbre e mal di testa. 

Il premier del Lussemburgo Xavier Bettel è positivo al Covid ed è ricoverato in ospedale

 

Le Quotidien, giornale lussemburghese, scrive che il ricovero è necessario anche perché il quadro clinico del premier Bettel presenta una saturazione di ossigeno insufficiente e da allora è stato messo sotto controllo medico continuo. Bettel ha ricevuto una prima dose del vaccino AstraZeneca il 6 maggio scorso e avrebbe dovuto ricevere la seconda il primo luglio. Ascolta: Italia-Spagna-Baleari, ecco dove il Green Pass o il tampone in aeroporto non bastano

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA