Virus bollettino: a Roma 4 contagi. D'Amato: «Troppi casi dal Bangladesh, più controlli»

Lunedì 29 Giugno 2020
Virus Lazio, l'assessore D'Amato: «Troppi casi dal Bangladesh, più controlli sui voli»

«Troppi casi dal Bangladesh, bisogna aumentare i controlli sui voli internazionali». A lanciare l'allarme è l'assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D'Amato. «Oggi registriamo un dato di 9 casi positivi e zero decessi», aggiunge l'assessore.

A Roma città i nuovi casi sono 4. Nella Asl Roma 3 prosegue l’indagine epidemiologica per il focolaio a Fiumicino che è sotto controllo. Sono 4 i nuovi casi collegati al focolaio: si tratta di un dipendente del ristorante Indispensa, due conviventi del dipendente del Bangladesh e un cliente intercettato al drive-in di Casal Bernocchi dove sono stati eseguiti oltre 1.300 tamponi.

Riccione, festa con torta di ghiaccio e sardine per i 23 anni della delfina Blue

«Voglio rinnovare il ringraziamento agli operatori della Asl che stanno svolgendo un lavoro straordinario ininterrottamente per circoscrivere la diffusione del virus - spiega l'assessore - É necessario aumentare i controlli sui voli internazionali, nelle ultime settimane abbiamo avuto troppi casi dal Bangladesh».

Anche nella Asl Roma 2 un caso positivo di rientro dal Bagladesh. Sono state attivate le procedure di contact tracing internazionale. Nella Asl di Frosinone un caso positivo proviene da accesso al pronto soccorso. 

Virus, bollettino: a Roma 6 casi (14 nel Lazio). D'Amato: «Focolaio Fiumicino sotto controllo»
 


​Virus, a Roma cinque casi: tre dal Bangladesh. Nel Lazio 13 positivi e una vittima

Ultimo aggiornamento: 15:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA