"Assediata" in camera dall'ex compagno violento, lancia un rotolo di carta igienica sulla volante per attirare la polizia

Giovedì 15 Luglio 2021 di Luigi Benelli
"Assediata" in camera dall'ex compagno violento, lancia un rotolo di carta igienica sulla volante per attirare la polizia

PESARO-  Un segnale tutto da interpretare, ma tanto insolito che i poliziotti vi hanno subito letto un grido di allarme. Lei, una 38enne ha chiamato la polizia e si è rinchiusa in casa e per farsi trovare dalla pattuglia ha lanciato sopra l’auto della volante un rotolo di carta igienica.

 

Ma andiamo con ordine. Nella serata di martedì c’è stato l’ennesimo tentativo di riappacificazione proposto dal padre del bambino che la donna porta in grembo. Un rapporto finito, ma a lui la cosa non andava affatto giù. La donna di 38 anni, dopo l’interruzione del rapporto con il compagno, straniero di 23 anni, si era trasferita per la tranquillità e il proseguio sereno della gravidanza in casa della madre, in centro a Pesaro. In un primo momento lei aveva acconsentito ad un incontro chiarificatore sotto casa della mamma. La pacificazione invece si è subito tramutata subito in un violento alterco, tant’è che la donna si è rifugiata in casa, molto spaventata. Ma il giovane compagno, si è fatto aprire la porta dall’ignara mamma, tenuta all’oscuro del tentativo di chiarimento.

Telefonata al 112

In casa la situazione è degenerata al punto che la madre ha fatto chiudere la figlia in camera, per non pregiudicare la salute della donna incinta e del bambino. La ragazza nel contempo ha chiamato il 112 che ha provveduto ad inviare una volante. La ragazza per farsi trovare ha aperto la finestra e temendo di urlare e far scoprire al ragazzo di aver chiesto aiuto alle forze dell’ordine ha lanciato un rotolo di carta igienica sul vetro della volante. I poliziotti sorpresi dal gesto inusuale, sono scesi dall’auto e hanno visto la giovane che supplicava aiuto chiedendo di essere discreti per non far peggiorare la cosa. Cosi ha aperto loro il portone. Una volta all’interno e resosi conto di aver trasceso nei comportamenti corretti il giovane ha deciso di sua spontanea volontà di lasciare la casa, non prima di aver avuto la conferma dell’interruzione definitiva della relazione con la ragazza. Ai poliziotti quindi non rimaneva altra scelta che prendere atto della decisione di entrambe e riconsegnare il rotolo di carta igienica. Un intervento provvidenziale per scongiurare situazioni peggiori, del resto non è certo la prima volta che le donne vengono aggredite dagli ex. 

 

Ultimo aggiornamento: 15:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA