Dopo "Chi l'ha visto?" tappezza la città di volantini per la sorella scomparsa: «Aiutatemi a ritrovare Hirut»

Mercoledì 18 Agosto 2021
Dopo "Chi l'ha visto?" tappezza la città di volantini per la sorella scomparsa: «Aiutatemi a ritrovare Hirut»

PESARO - Non si arrende Kidane Grianti, non si arrende alla scomparsa della sorella Hirut, di cui non si hanno più notizie da quattro anni e mezzo, esattamente dal gennaio del 2017. Tanto tempo trascorso senza sapere più nulla della sorella, oggi 30enne, nonostante le denunce e gli appelli anche alla trasmissione “Chi l’ha visto?” che si è occupata del caso l’anno scorso.

 

Ma al di là di segnalazioni senza poi avere successivo costrutto, solo silenzio. Per questo il giovane è tornato a rilanciare l’appello, sia attraverso i canali social, sia tappezzando la città di manifestini con le foto della giovane e una breve descrizione sommaria. 

Gli appelli

Negli appelli cartacei ci sono tre foto della giovane accompagnate da alcune informazioni: Hirut Grianti - occhi e capelli neri, alta 1,63 - è scomparsa da Pesaro nel cuore dell’inverno, il 28 gennaio 2017, quel giorno indossava un piumino rosso, dei jeans chiari e delle scarpe da ginnastica. “Hirut - si legge ancora - ha vissuto a Pesaro fino al 28 gennaio 2017, dedicandosi alla cura della casa e all’accudimento del figlio”. Da allora il fratello non ha più avuto sue notizie e non mai smesso di cercarla. Oggi un altro appello, un ulteriore richiesta di aiuto. L’anno scorso il programma televisivo “Chi l’ha visto?” aveva parlato della sua scomparsa risalente e nel servizio andato in onda le ultime notizie venivano da Cisterna di Latina dove in un convento ricordavano di averla vista nel 2017 sdraiata davanti al loro cancello.

I passaggi in tv

Ma la giovane si era poi allontanata. Successivamente altre notizie avevano portato le ricerche nella zona di Empoli, a Sovigliana per la precisione, dove alcuni residenti ricordavano una giovane molto simile a quella della foto trasmessa in tv che cercava aiuto e sostegno per un pasto. Pure in questo caso le segnalazioni non hanno poi trovato conferme. Da qui il nuovo disperato appello del fratello che vuole sapere che fine ha fatto la sorella e se stia bene.

 

Ultimo aggiornamento: 19 Agosto, 09:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA