Il pastore maremmano scompare dopo la tolettatura: il proprietario querela il titolare del lavaggio

Lunedì 14 Giugno 2021 di Luigi Benelli
Pesaro, il pastore maremmano scompare dopo la tolettatura: il proprietario querela il titolare del lavaggio

PESARO - Doveva essere il giorno della toelettatura per il cane, finisce con una querela. Sabato pomeriggio i carabinieri sono stati allertati dal proprietario di un pastore maremmano che lamentava la scomparsa del suo cane. Secondo quanto emerso, l’amico a quattrozampe era stato portato al lavaggio dal suo padrone nel primo pomeriggio. Il padrone si è quindi allontanato per tutto il momento della toelettatura. Un momento di coccole e di pulizia per l’animale che è finito in maniera inaspettata.

 

L’amara sorpresa

Quando l’uomo è tornato a riprendere il cane, l’amara sorpresa. Del pastore maremmano non c’era più traccia e il titolare del lavaggio per cani a quanto risulta non è riuscito a fornire una spiegazione a riguardo. Comprensibile l’arrabbiatura del padrone. L’uomo è andato su tutte le furie e ha chiamato i carabinieri pronto a sporgere querela. I militari hanno provato a cercarlo in zona ma del cane non c’era traccia. Sparito. Ora, anche se l’animale dovesse ricomparire (e lo speriamo) è molto probabile comunque che la vicenda non si concluda così e che finirà a carte bollate. Altro intervento dei carabinieri per una lite in zona Pantano. Alcuni vicini hanno segnalato una coppia molto turbolenta. Urla e parolacce in un clima lisergico. Quando i carabinieri sono arrivati la coppia era seduta al bar con un amico. Erano tutti ubriachi e stavano dando fastidio tanto che sono stati tutti multati per ubriachezza molesta. Si tratta di un reato depenalizzato che è punito con una sanzione amministrativa da €100.

Tentato furto al Marconi

Infine da segnalare anche un tentato furto al ciceo Marconi dove dei balordi hanno tentato di entrare tramite effrazione senza successo. Non è chiaro se si tratti di alcuni vandali oppure di ladruncoli a caccia degli spicci dei distributori automatici.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA