I Maneskin rinviano il tour, delusione a Pesaro ma il sindaco Ricci rassicura: «Stiamo lavorando perché la data zero resti nella nostra città»

Martedì 25 Gennaio 2022 di Elisabetta Marsigli
I Maneskin in una foto d'archivio mentre festeggiano la vittoria all'Eurovision

PESARO - Un vero e shock per tutti i fan: i Maneskin hanno ufficialmente rinviato il tour 2022. «Ciao ragazzi, siamo profondamente dispiaciuti di dover rimandare l’intero tour europeo e il tour nei palazzetti in Italia 2022 a causa della situazione Covid-19 - scrive il gruppo su Instagram -. Siamo mortificati. Abbiamo lavorato molto per questo tour ed eravamo pronti a partire ma, sfortunatamente, negli ultimi giorni abbiamo ricevuto delle brutte notizie riguardo la capienza dei vari locali». “Loud Kids on tour ’22” e il tour italiano nei palazzetti dello sport è rinviato a data da destinarsi.

 

 
Le prove slittate
Dopo aver spostato a marzo anche le prove (prima del tour europeo) alla Vitrifrigo Arena di Pesaro, ora è arrivato l’annuncio della band in un video sui social. Nella clip il frontman Damiano dà la notizia: «Non possiamo garantire tutte le date perché ogni Paese ha le sue regole. E dobbiamo attenerci a questo, ovviamente, perché vogliamo che i nostri concerti si tengano in totale sicurezza per tutti e ora sfortunatamente non è possibile. Vi faremo sapere il prima possibile quando si terranno», spiega Damiano, circondato dagli altri membri della band. I Maneskin concludono il messaggio ringraziando i fan «per la pazienza e il supporto»: «Siamo tutti insieme in questa situazione, dobbiamo solo resistere, ma torneremo, lo giuriamo. E sarà ancora più bello».


Il sindaco Ricci
Ma sarebbe “ancora più bello” se la data 0 del tour fosse mantenuta a Pesaro, come spera anche il sindaco Matteo Ricci: «Stiamo lavorando per questo, per non perdere questa bellissima opportunità e speriamo che tutto sia solo rimandato», commenta. Luca Pieri, presidente Aspes, l’azienda che gestisce l’arena pesarese, ne è convinto: «Prendiamo atto di questo ennesimo rinvio e speriamo che sia davvero l’ultimo, non solo per il concerto dei Maneskin, ma per tutti i rinvii che abbiamo dovuto subire in questi giorni. I numeri della pandemia stanno calando, dobbiamo mantenere ferma a Pesaro la data 0 del tour». Un fiore all’occhiello per Pesaro che va mantenuto, anche in virtù del fatto che proprio la Vitrifrigo Arena portò fortuna ai Maneskin: è il luogo da cui tutto iniziò, in cui vennero selezionati per X Factor nel 2017.


Gli show confermati
Al momento, gli show che restano confermati sono quelli all’aperto tra cui Circo Massimo, Arena di Verona, Lignano Sabbiadoro e i Festival, ma gli stessi Maneskin promettono di farsi sentire il prima possibile, anzi «di avere la possibilità di comunicarvi le nuove date il prima possibile e non oltre il 1 marzo 2022». La data di Pesaro aveva anche fatto tirare un sospiro di sollievo a tutti coloro non erano riusciti a prendere i biglietti per le altre città, essendo stata confermata dopo le altre. Resta da pensare se il recupero possa comprendere anche le prove, come annunciato in occasione della data di gennaio che avrebbe preceduto non il tour italiano, ma quello europeo, permettendo alla dirompente band di fermarsi in città diversi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA