Pesaro, il fiuto di Tar scova la marijuana
nascosta tra gli arbusti del parco

Il fiuto di Tar scova
la marijuana ​nascosta
tra gli arbusti del parco
PESARO - Il parco Miralfiore, il nascondiglio dei pusher. Ancora un ritrovamento di sostanza stupefacente dopo un controllo della Polizia supportata dall’unità cinofila.
L’altra sera i poliziotti della Questura hanno effettuato diversi controlli in zona parco, stazione delle autocorriere, stazione ferroviaria e i sottopassi che portano verso il parco. Il fiuto del cane Tar non ha fallito. Nascosta tra gli arbusti del Miralfiore ha trovato un involucro che conteneva della droga, circa 50 grammi di marijuana già pronta per essere venduta. Oramai è un espediente consolidato quello di nascondere lo stupefacente tra le piante e gli arbusti, in modo che in caso di controlli, i pusher non vengono beccati con la roba addosso. Dunque nessun rischio di essere denunciati o arrestati per spaccio.
Nel corso dei controlli sono state identificate circa 180 persone, tra loro molti extracomunitari. La cosa ha generato un fuggi fuggi generale alla vista delle divise
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 24 Maggio 2019, 04:45 - Ultimo aggiornamento: 24-05-2019 04:45

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO