Ventenne spacciava droga a minorenni
Colpisce al volo un carabiniere, arrestato

Martedì 22 Luglio 2014
L'intervento dei carabinieri

PESARO - Arrestato per detenzione ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale un ventenne ghanese, incensurato, residente a Pesaro da oltre un anno. Spacciava marjuana all'interno del parco Miralfiore ed i suoi clienti erano soprattutto minorenni. E' stato bloccato dai militari del Nucleo operativo radiomobile proprio mentre stava trattando con dei ragazzini scambiando dosi. Alla vista dei militari però il giovane ha subito tentato la fuga in sella ad una bici percorrendo a tutta velocità il parco Miralfiore. Per sfuggire ai militari che lo stavano inseguendo ha tentato in sella alla bici di speronarli gettandosi contro e colpendo una dei militari al volto. La fuga è però durata poco e lo spacciatore è stato fermato da un militare che ha preso una bici pedalando molto più veloce di lui. Durante l'inseguimento il ghanese si è disfatto di due involucri gettandoli a terra. Fra la fitta vegetazione del parco i carabinieri sono poi riusciti a recuperare un involucro contenete dodici grammi di marjuana e 220 euro provento dello spaccio, nelle sue tasche è stato anche ritrovato un sacchetto di nylon utilizzato per il confezionamento. Per i carabinieri lo spaccio era l'unica fonte di guadagno del ghanese, nella sua abitazione sono stati infatti sequestrati 500 euro provento dello spaccio. Ieri la convalida dell'arresto, il ghanese è stato rimesso in libertà in attesa del processo che ci celebrerà fra una ventina di giorni.


Leggi Corriere Adriatico per tre mesi a soli 9.99€ - Clicca qui per la PROMO



Ultimo aggiornamento: 19:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA