Pesaro, la baby gang vuole rubargli lo zaino: ragazzino si difende con il casco

Giovedì 13 Febbraio 2020
Pesaro, la baby gang vuole rubargli lo zaino: ragazzino si difende con il casco

PESARO - Una baby gang in azione, un altro caso di rapina a minorenni o giovanissimi. Nel pomeriggio di lunedì scorso un 17enne stava andando a riprendere il motorino in via Luca Della Robbia quando è stato avvicinato da tre coetanei. Gli hanno chiesto se avesse 50 euro da cambiare, ma lui per tutta risposta ha estratto le chiavi dal quadro del motorino e ha cercato di andarsene. I tre lo hanno intercettato e gli hanno messo le mani in tasca. Hanno preso qualcosa, ma non era il portafoglio, bensì i fazzoletti. La vittima ha chiamato alcuni amici e se ne è andato a piedi. Ma poco dopo è tornato a prendere il motorino e ha visto un altro suo coetaneo accerchiato dagli stessi ragazzi.

LEGGI ANCHE:
Ascoli, vuole comprare 50mila euro di gioielli con un assegno fasullo: truffatore incastrato dal poliziotto in borghese

Scarsa sicurezza e fumo in sala: il questore chiude la discoteca per una settimana

Ha quindi cercato di difenderlo, ma i tre hanno strappato di dosso lo zaino al giovane. Qui è nato un piccolo parapiglia perché la prima vittima ha cercato di impedire il furto dello zaino, mentre la banda ha colpito il giovane con una borraccia presa dal sacco. Attimi di concitazione in cui le vittime hanno tentato di difendersi come potevano, anche con un casco. Finchè la banda ha mollato la presa e ha lasciato lì lo zaino. Le due vittime si sono quindi rifugiate al supermercato Simply che sta nella via e hanno chiamato i carabinieri. I militari hanno raccolto le testimonianze e stanno lavorando su una pista.

Ultimo aggiornamento: 21:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA