Schianto tra due auto e camion. Grave donna portata a Torrette, atterrate due eliambulanze allo stadio Montefeltro

L'elisoccorso in azione, foto d'archivio
L'elisoccorso in azione, foto d'archivio
di Eugenio Gulini
2 Minuti di Lettura
Lunedì 14 Dicembre 2020, 03:05

URBANIA I due elisoccorso atterrati allo stadio “Montefeltro” di Urbino hanno destato molta inquietudine tra la popolazione. Lasciavano presagire un drammatico episodio con feriti gravi. Evidentemente, dopo le prime cure al Pronto Soccorso del nosocomio Santa Maria Misericordia della città ducale, i medici di primo intervento hanno deciso il trasferimento di una sola persona, donna residente a Peglio, di 64 anni, che viaggiava assieme al marito, per un forte trauma toracico causato, anche dalla fuoriuscita violenta dell’airbag, ma non è in pericolo di vita. 

 

Cinque le persone ferite, due coppie ed un singolo autista, e tre i mezzi coinvolti, un piccolo autocarro, una Mercedes ed una Dacia Duster, in una carambola avvenuta ieri mattina, verso le 10.20, in zona Santa Maria del Piano di Urbania, una piccola frazione che dista 4,49 chilometri dal medesimo comune durantino di cui essa fa parte, direzione Sant’Angelo in Vado. Il traffico ha subito dei sistematici rallentamenti per permettere ai Carabinieri della stazione locale vadese, intervenuti sul posto con il 118, per i rilievi del sinistro. Come detto le 5 persone coinvolte sono state trasportate tutte ad Urbino per i primi accertamenti e cure sanitarie. Solo l’autista del piccolo autocarro non presentava particolari lesioni e contraccolpi. Invece sia la coppia della Mercedes, presa in mezzo al tamponamento a catena, è stata ricoverata in ospedale anche se in condizioni non pesanti così come il marito della donna trasferita in elisoccorso a Torrette di Ancona. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA