Sequestrati i beni per migliaia di euro a un evasore totale, l'operazione della Finanza dopo la condanna definitiva

Mercoledì 23 Febbraio 2022
Sequestrati i beni per migliaia di euro a un evasore totale, l'operazione della Finanza dopo la condanna definitiva

FANO - La Compagnia di Fano, su disposizione del Tribunale di Pesaro, ha dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo funzionale alla confisca diretta o per equivalente di denaro, beni e utilità, sino alla concorrenza dell’importo complessivo di 55.377 euro, nei confronti di un imprenditore, “evasore totale”, imputato - e condannato definitivamente - per reati tributari, emersi a seguito di puntuale verifica fiscale eseguita da militari della Guardia di Finanza fanese. La minuziosa attività ispettiva svolta dalle Fiamme Gialle, nell’ambito di una verifica fiscale, permetteva di ricostruire i reali guadagni occultati al fisco, consentendo il recupero a tassazione del profitto realizzato. Nel corso della verifica stessa, si legge in una nota della Gdf, si constatava l’occultamento delle scritture contabili, ad opera dell’imprenditore che veniva denunciato alla competente Procura della Repubblica pesarese. Il procedimento penale terminato con la condanna, divenuta irrevocabile, dell’imputato e l’emissione ed esecuzione del provvedimento di confisca di denaro e beni, fino alla concorrenza dell’importo dell’evasione fiscale, realizzata con le illecite condotte accertate. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA