Coppia di aquile reali del Furlo inizia la nidificazione in anticipo per i cambiamenti climatici

Giovedì 25 Febbraio 2021
L'aquila reale del Furlo

FURLO – La coppia di aquile reali che vive nella riserva naturale statale “Gola del Furlo”, gestita dalla Provincia di Pesaro e Urbino, ha iniziato il 22 febbraio scorso il periodo di nidificazione, sulla parete rocciosa del monte Paganuccio, nel nido storico.

A darne notizia Maurizio Saltarelli e Domenico Leli del gruppo dei “birders” della riserva e Rino Clementi della polizia provinciale, addetto alla vigilanza del territorio per quanto riguarda la fauna selvatica.

Gli esperti fanno anche notare come sia il terzo anno consecutivo in cui la nidificazione avviene il 22 febbraio, tra l’altro con circa 20 giorni di anticipo rispetto ai tempi usuali, a causa dei cambiamenti climatici.

«L’inizio della nidificazione – commenta il direttore della riserva Maurizio Bartoli – è sempre una buona notizia. La salubrità dell’ambiente della riserva e la sua biodiversità garantiscono la riproduzione di questo rapace».

© RIPRODUZIONE RISERVATA