Scatta l'allarme antincendio in teatro, ma era solamente fumo e lo spettacolo può ripartire

Lunedì 6 Dicembre 2021 di Chiara Azalea
Il palcoscenico e la platea del teatro comunale di Cagli momentaneamente inagibili finché non si ripristina l'allarme

CAGLI - Attimi di concitazione sabato sera, al teatro comunale di Cagli, durante lo spettacolo “Queenmania Raphsody - Per rivivere il mito dei Queen”, quando, intorno alle 22.30, l’allarme anti incendio ha cominciare a suonare. Gli spettatori sono rimasti al loro posto, rassicurati dal personale di sala, e solo dopo dieci lunghi minuti, grazie all’intervento di una squadra del comando dei vigili del fuoco di Cagli, la sirena è stata fermata e il dirompente sound di Freddy Mercury è tornato a farla da padrone.

«I no-vax in casa come sorci». La procura e l'Ordine dei medici archiviano l'esposto contro Burioni. Ecco cosa era successo

 

A far scattare l’allarme, secondo il racconto della vicesindaca e assessora alla cultura Benilde Marini, del fumo sprigionato da una quinta ignifuga vicino alla quale era stato posizionato a distanza troppo ravvicinata un proiettore. «Il proiettore ha creato nella quinta ignifuga un alone che poteva dare la sembianza di un principio di incendio ma in realtà i materiali ignifughi si arricciano e fanno il fumo.

E’ subito suonato, per fortuna, l’allarme ed è scattato tutto il meccanismo di salvaguardia del teatro. In automatico è partita la chiamata ai pompieri che sono arrivati e, in poco tempo, hanno accertato che non si trattava di nulla di grave» ha commentato l’assessora Benilde Marini, evidenziando come lo spettacolo sia poi proseguito, fino alla sua normale conclusione, con i vigili del fuoco presenti. A fine spettacolo i pompieri hanno poi provveduto a togliere la quinta e a effettuare ulteriori sopralluoghi alla struttura, durati fino alle due di notte.

«In questo momento - riferisce la vicesindaca -, finché non tornerà la ditta preposta al ripristino dell’allarme, una questione di pochi giorni, platea e palcoscenico non sono agibili. Niente di grave, quindi. E tutto ha funzionato alla perfezione».

Auto contro un lampione
Durante la serata i vigili del fuoco di Cagli sono intervenuto anche per un’altra segnalazione per un’auto finita contro un palo della luce nel centro storico che ha causato un black out temporaneo della zona antistante la piazza centrale. Il lampione minacciata di cadere.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA