Accordi di programma e nuovi studi di fattibilità: qui si è ancora ai disegni

Venerdì 6 Maggio 2022
Il rendering dell ospedale Muraglia di Pesaro

ANCONA - Per i nuovi ospedali di Pesaro, Macerata e San Benedetto, i cantieri sono ancora lontani e si corre a velocità diverse. a Pesaro si è deciso di confermare il sito della realizzazione a Muraglia, dopo il derby con Case Bruciate. Abbandonata la strada del project, si è optato per la costruzione del nuovo ospedale con risorse della Regione, mantenendo al contempo le funzionalità dell’ospedale di Fano.

 

Con delibera 314 del 21 marzo, è stato approvato l’accordo - sottoscritto il 30 marzo - tra Regione ed azienda ospedaliera Marche Nord per lo svolgimento di attività di interesse comune per l’avvio della realizzazione del nuovo ospedale. È stato poi inviato dalla Regione un secondo accordo di programma per la soluzione delle interferenze di competenze degli enti e per il trasferimento delle strutture attualmente presenti nell’area di Muraglia entro il 30 settembre 2024, così da permettere il successivo avvio dei lavori. Il costo previsto è di 150 milioni, interamente finanziati. Per quanto riguarda il nuovo ospedale di Macerata, invece, il sito di “Contrada Pieve” è stato individuato come sede della struttura.

La superficie territoriale servirà sia per la realizzazione dell’immobile che le aree esterne (viabilità, parcheggi, verde). La Regione ha stanziato un milione per l’avvio della progettazione È in corso di perfezionamento un accordo di programma con il Comune di Macerata per individuare e condividere tutte le fasi che porteranno alla realizzazione. Il costo è stimato in 140 milioni, di cui 60 già finanziati. Le ulteriori risorse necessarie verranno destinate dalla Regione contestualmente alla redazione del bando di affidamento dei lavori. Ancora più indietro nell’iter San Benedetto. Palazzo Raffaello ha stanziato 400mila euro per l’avvio dello studio di fattibilità grazie al quale sarà possibile individuare la migliore ubicazione per la costruzione del nuovo ospedale. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA