Alluvione nelle Marche, individuato il corpo di uno dei tre dispersi. Le vittime salgono a 11

Alluvione nelle Marche, individuato il corpo di uno dei tre dispersi
Alluvione nelle Marche, individuato il corpo di uno dei tre dispersi
3 Minuti di Lettura
Sabato 17 Settembre 2022, 12:48 - Ultimo aggiornamento: 18 Settembre, 10:18

ANCONA - I vigili del fuoco hanno individuato il corpo di uno dei tre dispersi nell'alluvione che ha colpito la zona di Senigallia nella serata di giovedì. Si tratta di Michele Bomprezzi, di 47 anni, fratello dell'ex sindaco di Arcevia, Andrea. Michele collaborava con la cooperativa Le Macchine Celibi specializzata in iniziative per musei e biblioteche. Poco fa il toccante ricordo su Facebook: «La cooperativa Le Macchine Celibi piange oggi uno dei suoi migliori collaboratori. Nella tragedia delle Marche è venuto a mancare Michele Bomprezzi. Ci uniamo al dolore della famiglia e dei colleghi».  La sua auto era stata trovata nel fiume Misa ma di lui non c'era più traccia. Salgono a 11 le vittime dell'alluvione che ha colpito la provincia di Ancona e in particolar modo Senigallia e l'entroterra. Undici vittime e due dispersi ancora rintracciare: ed è una corsa contro il tempo, prima che la pioggia ricomincia a cadere fitta sui luoghi dell'alluvione.

Michele, foto tratta da Facebook

Individuato il corpo di un disperso


Cupramontana piange Michele Bomprezzi. Era il responsabile dell'Informagiovani cuprense e della biblioteca comunale. «Purtroppo al dolore per l’intera comunità messa alla prova dagli eventi degli ultimi giorni, si aggiunge un dolore più forte che toglie il fiato a tanti di noi: la scomparsa di Michele. Fino alla fine abbiamo tutti sperato di ricevere una notizia positiva, ma la furia della tempesta ci ha privato di ogni speranza. Non è facile descrivere un animo sensibile, generoso, onesto ed educato come quello di Michele. Un ragazzo legato al suo lavoro, ai suoi libri e a tutti noi che gli giravamo intorno, grazie alla nostra biblioteca - il messaggio dell'amministrazione comunale - Passare a fargli un saluto era un piacere che veniva sempre alimentato dal suo sorriso, dalla sua accoglienza. Il sindaco, tutta l'amministrazione comunale e la comunità cuprense si stringono al dolore della famiglia di Michele alla quale va il nostro cordoglio per questa terribile scomparsa e ci stringiamo per un abbraccio sincero».

Michele Bomprezzi

Sono due i dispersi che al momento mancano all'appello: il piccolo Mattia, di 8 anni, Brunella Chiù, la 56enne che era in auto con la figlia. 

La diretta Facebook di Stefano Rispoli

Niente autopsia sui corpi delle 11 vittime 

Sui corpi delle 11 vittime dell'alluvione non verrà effettuata l'autopsia ma solamente una ispezione esterna, così come disposto dalla Procura di Ancona. Su nove salme il riscontro è già iniziato da ieri sera e proseguirà in giornata con  l'esame della Tac per accertare la causa del decesso. Solo al termine arriverà il nullaosta per i funerali. Il fascicolo aperto rimane per omicidio colposo plurimo e inondazione colposa, ancora a carico di ignoti. Al procuratore aggiunto Valentina D'Agostino è stata affiancata per coordinare le indagine del Nucleo Investigativo dei carabinieri anche la pm Valeria Cigliola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA