Tutti gli eletti nelle Marche: 10 deputati, 5 senatori e 3 vincenti fuori regione. Ecco i nomi

Tutti gli eletti nelle Marche: 10 deputati, 5 senatori e 3 vincenti fuori regione. Ecco i nomi
Tutti gli eletti nelle Marche: 10 deputati, 5 senatori e 3 vincenti fuori regione. Ecco i nomi
di Gianluca Murgia
3 Minuti di Lettura
Lunedì 26 Settembre 2022, 21:10 - Ultimo aggiornamento: 27 Settembre, 02:24

La squadra per Roma è completa e la rosa è più larga del previsto: 15 più 3. Cinque al Senato (2 all'uninominale e 3 al proporzionale), dieci alla Camera dei Deputati (4 collegini uninominali e 6 eletti nei listini) e tre eletti fuori regione. Sì, le Marche saranno meno rappresentante (anche se avranno un filo diretto e consolidato tra Acquaroli e Giorgia Meloni). Sia perché si passa da 24 parlamentari a 15 (un taglio drastico figlio della riduzione del numero dei parlamentari da eleggere: da 630 a 400 deputati e da 315 a 200 senatori), sia perché alcuni degli eletti sono stati catapultati da altre regioni (un dato parzialmente recuperato con l'elezione di tre marchigiani rispettivamente in Abruzzo, Toscana e Piemonte). Si tratta di cappotto griffato centrodestra (la firma sulla firma è di FdI, complessivamente quattro volte più votata della Lega) nei collegi uninominali di Camera e Senato, con quattro eletti su 9 posti in palio nei plurinominali. Lampante e emblematico come non ci siano rappresentanti dem del Pesarese. La provincia di Pesaro e Urbino, infatti, sarà tutta sulle spalle di Mirco Carloni (Lega) e Antonio Baldelli (Fratelli d'Italia) che confermano, così, il trend regionale. Il laboratorio Marche di FdI ha chiesto e ottenuto il bonus edilizio allargandosi a tutta la penisola italiana. Ne ha fatto le spese anche il Carroccio: il simbolo è il leghista Mauro Lucentini rimasto fuori  dal Senato (al suo posto il pentastellato Roberto Cataldi)

Eletti alla Camera dei Deputati

Per l'Uninominale alla Camera dei deputati eletti il viterbese Francesco Battistoni (Forza Italia), il fanese Mirco Carloni (Lega), l'anconetano Stefano Maria Benvenuti Gostoli (Fratelli d'Italia) e l'ascolana Giorgia Latini (Lega). Poi la sambenedettese Lucia Albano (Fratelli d'Italia) e il pergolese Antonio Baldelli (Fratelli d'Italia), fratello dell'assessore Francesco Baldelli. Per la Lega Augusto Marchetti di Umbertide. Nel centrosinistra eletti la maceratese Irene Manzi (Pd) e Agusto Curti (Pd) di Force. Per il M5s c'è l'ascolano Giorgio Fede.

Eletti al Senato

Idem, al Senato, dove i 5 sono: il vicentino Antonio De Poli (Udc) e la portorecanatese Elena Leonardi (Fratelli d'Italia). Con loro Guido Castelli (Fratelli d'Italia), ex sindaco di Ascoli Piceno, terzo assessore regionale uscente.  Poi il brindisino Alberto Losacco (commissario regionale dem per le Marche). Per il Movimento 5 Stelle il nome è quello dell'ascolano Roberto Cataldi.

Eletti fuori regione

Le Marche potranno contare anche su altre due elette fuori regione: la maceratese Laura Boldrini (Pd) eletta in Toscana 2 (Arezzo) e l'ascolana Rachele Silvestri (Fdi) eletta in Abruzzo e il fermano Francesco Verducci (Pd) eletto in Piemonte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA