Rissa ai giardini tra quattro giovani, la rabbia dei residenti: «Una situazione insostenibile»

Giovedì 19 Novembre 2020 di Chiara Marinelli
Nella foto di repertorio i carabinieri durante un controllo

MONTECOSARO - Bottiglie di vetro spaccate per terra, botte e danneggiamenti. Quattro persone, nonostante il coprifuoco, si affrontano e scatenano il caos ai giardini di Montecosaro Scalo. Tra loro, anche due uomini già noti alle forze dell’ordine. Preoccupati i residenti che l’altra notte hanno fatto decine di segnalazioni ai carabinieri. In strada era il delirio. 

 

 

«Urla, insulti, rumore di vetri spaccati. Queste persone sono molto pericolose. Non è possibile continuare così», ha detto un residente. E c’è anche chi ha sentito parlare di strani giri. Ma le cause di quello che è accaduto sono al vaglio dei carabinieri, al lavoro per identificare e denunciare i responsabili. L’episodio è avvenuto l’altra notte, intorno alle 23, nei giardini di Montecosaro Scalo, nella zona di viale Europa. Secondo quanto è stato ricostruito, due italiani e due extracomunitari si sono affrontati in mezzo alla strada. Prima le urla e le minacce, poi la lite e le bottiglie di vetro lanciate in aria e spaccate per terra.

Alle finestre, allarmati, c’erano i residenti della zona, che hanno cominciato a chiamare le forze dell’ordine. Nel frattempo i quattro, due contro due, continuavano a fare un disastro in strada, danneggiando anche vasi e fioriere fuori dalle abitazioni. I carabinieri della stazione di Montecosaro sono arrivati dopo poco, ma in strada non c’era già più nessuno. I quattro, infatti, avevano fatto perdere le loro tracce.

Ora sono in corso le indagini da parte dei carabinieri per identificare gli italiani protagonisti insieme ai due stranieri della violenta rissa dell’altra notte. I militari dell’Arma già sono a conoscenza della presenza dei due individui extracomunitari, puntualmente identificati. Uno di loro è già conosciuto per infastidire e molestare le persone ai giardini.

I carabinieri hanno acquisito le testimonianze di chi, l’altra sera, aveva fatto le segnalazioni al 112 e stanno acquisendo i filmati delle telecamere di videosorveglianza installate all’interno di alcune abitazioni private, che potrebbero avere immortalato elementi utili alle indagini. Sono da chiarire anche le cause che avrebbero provocato il caos dell’altra notte. Non si esclude alcuna pista, al momento. E, come si diceva, alcuni residenti avrebbero sentito parlare di strani giri. Tanti cittadini, esasperati, hanno usato i social network come valvola di sfogo, per segnalare quello che accade ai giardini di Montecosaro Scalo da un po’ di tempo a questa parte. «Sono giorni che questi individui girano indisturbati», ha scritto sul gruppo Facebook “Montecorriere” un residente.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA