Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Risultati eccellenti, bonus carburante da duecento euro per i dipendenti di Banca Macerata

Risultati eccellenti, bonus carburante da duecento euro per i dipendenti di Banca Macerata
Risultati eccellenti, bonus carburante da duecento euro per i dipendenti di Banca Macerata
3 Minuti di Lettura
Sabato 13 Agosto 2022, 04:15

MACERATA -  Il Cda di Banca Macerata ha approvato il bilancio semestrale al 30 giugno, che si è chiuso con risultati veramente eccellenti. L’utile lordo di 3,6 milioni e netto di 2,4 milioni, risultano quasi triplicare quanto fatto nello stesso periodo dello scorso esercizio, che si era chiuso con un risultato lordo di 1,2 milioni e netto di 0,85 milioni. 
 
I dettagli 
Entra nel dettaglio il direttore generale Toni Guardiani: «Tutti gli elementi economici - afferma - sono in crescita: il margine di interesse ha registrato un incremento di 1,4 milioni (+26,2%), attestandosi a 6,6 milioni, rispetto i 5,2 milioni del 30 giugno 2021; in miglioramento anche le commissioni nette e i profitti da operazioni finanziarie. Per effetto dei suindicati andamenti, il margine di intermediazione ha segnato un incremento di quasi il 30% (+ 1.817 mila), passando da 7 milioni a 8,8 milioni. In tale contesto anche la qualità del credito continua a migliorare, frutto di un approccio prudenziale che ha sempre caratterizzato la banca. Risultano, in ultimo, leggermente in incremento - prosegue Guardiani - i costi operativi complessivi dell’1,2%, in ragione dell’aumento delle spese amministrative (+3,5%) e della contestuale riduzione delle spese per il personale (-1,5%).

A seguito di quanto sopra si evidenzia come l’indicatore “cost/income ratio” sia notevolmente migliorato, attestandosi a circa il 55%. I volumi operativi complessivamente intermediati dalla banca hanno raggiunto un valore prossimo al miliardo di euro, sostanzialmente in linea con le previsioni. Il comparto creditizio ha registrato una crescita lorda di 9,3 milioni, l’incremento della raccolta diretta è stata di 8,7 milioni. Anche sul piano patrimoniale la banca si conferma su livelli soddisfacenti con il Total capital ratio (Tcr) che si è attestato a 14,49%. Per ogni approfondimento, può essere consultato il fascicolo del bilancio semestrale pubblicato sul sito istituzionale della Banca».


La soddisfazione
Nell’esprimere soddisfazione per i brillanti risultati, il presidente Ferdinando Cavallini sottolinea «come il Cda, in un momento così difficile, in cui il costo della vita è tanto aumentato, ha voluto far sentire la vicinanza ai suoi dipendenti e collaboratori, deliberando l’erogazione di un buono carburante di 200 euro, quale segno della volontà di essere in qualche modo vicini a tutti i dipendenti e collaboratori che, di fatto, rappresentano la vera forza di Banca Macerata e ai quali va riconoscenza per l’impegno, la dedizione ed il senso di appartenenza all’istituto». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA