Rosina Carsetti uccisa in casa, arrestato anche il marito Enrico. Andrà ai domiciliari

Venerdì 2 Aprile 2021
Enrico Orazi con i carabinieri davanti al suo negozio

MACERATA - E' stato eseguito questa mattina dai carabinieri l'arresto di Enrico Orazi, l'anziano accusato dell'omicidio della moglie Rosina Carsetti avvenuto a Montecassiano lo scorso 24 dicembre, in concorso con la figlia Arianna e il nipote Enea Simonetti, entrambi finiti in carcere a febbraio. L'uomo è stato posto agli arresti domiciliari.

LEGGI ANCHE:

Tenore di vita elevato per i familiari. «Ma Rosina viveva con pochi euro». I risultati delle ​verifiche contabili

 

 

 

A chiedere il provvedimento era stata la Procura della Repubblica di Macerata che aveva fatto ricorso al tribunale del riesame dopo che il Gip aveva lasciato a piede libero Orazi, non ritenendo necessaria per lui l'applicazione di alcuna misura. Il tribunale del riesame aveva accolto la tesi del procuratore Giovanni Giorgio disponendo per Enrico i domiciliari. La difesa dell'uomo non aveva fatto ricorso contro la decisione che questa mattina è divenuta esecutiva. 

Ultimo aggiornamento: 3 Aprile, 09:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA