Non c'è pace sulla superstrada: dopo le auto in contromano, l'uomo a piedi con un carretto

Giovedì 17 Giugno 2021 di Chiara Marinelli
Civitanova, non c'è pace sulla superstrada: dopo le auto in contromano, l'uomo a piedi con un carretto

CIVITANOVA - Entra a piedi in superstrada, trascinando un carrello. Scattano le segnalazioni da parte degli automobilisti e l’uomo viene raggiunto e bloccato dagli agenti della polizia stradale, intervenuti sul posto dopo diverse chiamate. Dalle auto contromano agli uomini a piedi in carretto: non sembra esserci pace lungo la superstrada, dopo i vari rocamboleschi episodi avvenuti nelle settimane scorse che hanno messo a rischio la vita di tantissimi automobilisti. 

Ex insegnante si vaccina ma si ammala comunque di Covid: Bruna muore dopo due mesi di ricovero

 

Questa volta, almeno, per fortuna, la situazione di emergenza si è conclusa dopo poche decine di metri. Anche se a rischiare grosso è stato un uomo che nel tardo pomeriggio di ieri intorno alle 19, ha pensato bene di entrare a piedi sulla Statale 77 subito dopo aver percorso la rampa di accesso. L’uomo stava camminando in direzione monti, quando è stato raggiunto e bloccato dagli agenti della polizia stradale di Macerata subito allertati. Non sono mancate, infatti, le segnalazioni da parte degli automobilisti. 
Soltanto la settimana scorsa la corsa pericolosissima di un giovane abruzzese, contromano in superstrada, è stata fermata da un giovane coraggioso che gli ha tolto le chiavi dall’auto. Qualche settimana prima un anziano ha viaggiato contromano per un buon tratto finendo poi per scontrarsi con un furgone.

 

Ultimo aggiornamento: 18 Giugno, 09:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA