Civitanova, palpeggiò la cameriera
alle nozze della figlia: condannato

Martedì 25 Giugno 2019
CIVITANOVA - Aveva palpeggiato la cameriera durante il pranzo di nozze della figlia. Condannato a un anno e otto mesi un belfortese di 62 anni. Lui ha sempre negato di averla toccata. L’episodio risale a quasi dieci anni fa. Era luglio del 2009 quando tutti gli invitati al matrimonio, parenti e amici degli sposi, dopo aver assistito alla cerimonia nuziale, erano partiti alla volta di Civitanova per il pranzo. Location perfetta, cibo come da aspettative, ma ad un certo punto del pranzo il padre della sposa avrebbe allungato le mani su una cameriera di origine straniera. La festa a quel punto sarebbe finita, almeno per il padre della neo-sposa. Denunciato, l’uomo è finito sotto processo per violenza sessuale. Ultimo aggiornamento: 26 Giugno, 10:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA