Civitanova, l'accusa di avergli soffiato
slot machine e vincita: lo prende a pugni

Giovedì 7 Giugno 2018
Un giocatore alla slot machine
CIVITANOVA - È finita con un pugno al naso la partita alle slot machine di un civitanovese, che è stato colpito da un altro giocatore. Secondo quanto ricostruito a far scattare l'atto di violenza sarebbe stata l'accusa di quest'ultimo al civitanovese di avergli rubato la vincita e la postazione.
L'episodio è avvenuto questa notte, intorno a mezzanotte e mezzo, in un bar di Santa Maria Apparente. Coinvolti come detto un civitanovese, la vittima del pugno, e un uomo dell'est Europa che dopo il fatto è subito scappato. Indagano i carabinieri della Compagnia di Civitanova.  © RIPRODUZIONE RISERVATA