Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Valeria Marini racconta la sua depressione: «Ero disperata, mia madre mi ha allontanata»

Valeria Marini racconta la sua depressione: «Ero disperata, mia madre mi ha allontanata»
Valeria Marini racconta la sua depressione: «Ero disperata, mia madre mi ha allontanata»
di Ida Di Grazia
3 Minuti di Lettura
Venerdì 7 Febbraio 2020, 17:14 - Ultimo aggiornamento: 17:30

Valeria Marini parla a Verissimo della sua depressione: «Ero disperata, mia madre mi ha allontanata». Valeria Marini ritorna domani a Verissimo per raccontare un periodo difficile che sta attraversando a causa di alcune incomprensioni con la madre Gianna.

LEGGI ANCHE:
Silvia Provvedi è incinta: spunta la prima foto con il pancione

Alena Seredova incinta mantiene il mistero: «Non posso svelarvi il sesso, ho fatto una promessa»


«È stato un anno difficile, mi sono chiusa in me stessa e sono stata terribilmente male. Ero disperata, passavo le notti a piangere». Valeria Marini ritorna domani a Verissimo per raccontare un periodo difficile che sta attraversando a causa di alcune incomprensioni con la madre Gianna: «Ho avuto una depressione tremenda perché mia madre, alla quale sono molto legata, per una sua situazione di difficoltà si è allontanata improvvisamente. Questo distacco mi ha buttato sotto un treno». A Silvia Toffanin la showgirl confida di non riuscire più a sentirla da diversi mesi: «Non sento più mia mamma da diversi mesi perché ha chiuso i ponti. Non riesco a trovare una via per parlarle. Ho cercato di tenderle la mano: a Natale ho bussato alla sua porta ma non mi ha mai aperto».

Valeria confessa di aver trovato la forza di reagire grazie al suo lavoro che la tiene impegnata a teatro nello spettacolo diretto dal Maestro Pingitore: «Grazie all’impegno giornaliero del teatro ho trovato la forza di reagire. Lo spettacolo ha un messaggio di ottimismo che in questo periodo è la chiave di tutto».

Infine, ai microfoni del talk show la Marini lancia un appello commosso alla madre: «La vita è un dono prezioso. Qualsiasi cosa possa succedere io ci sono. Vorrei che tornassi a essere felice. Si può sbagliare ma bisogna andare avanti. Mamma mi manchi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA