Miriana Trevisan choc: «Mia nonna di 100 anni aggredita e derubata in casa»

Venerdì 7 Febbraio 2020
Miriana Trevisan (Instagram)

Miriana è infuriata. Come spesso accade negli ultimi tempi dei malviventi con l’inganno sono entrati a casa della nonna, 100 anni, e hanno messo a soqquadro la casa. Un episodio spiacevole per fortuna senza conseguenza gravi.




& Qualcuno le ha citofonata e lei si è affacciata al balcone, trovando una signora elegante: “Si è presentata come una fisioterapista che abitava nel condominio – ha raccontato a “Nuovo” - chiedendole la cortesia di farla entrare. Lei le ha aperto il portone. Questa persona ha raggiunto il suo appartamento e l'ha convinta ad aprirle anche la porta di casa. Poi, continuando a parlarle, l'ha presa per le spalle - per fortuna senza farle male - spingendola lentamente all'Interno dell'appartamento. Intanto sono entrati due uomini".



La nonna si è accorta dopo dell’accaduto: “Rimasta sola, nonna ha chiamato al telefono mio padre, per avvisarlo che "qualcuno" aveva messo la sua camera da letto sottosopra, che c'erano i cassetti aperti e le sue carte messe in disordine. A quanto pare, non le avrebbero sottratto nulla. I miei sono subito accorsi e hanno sporto denuncia”.
Lei naturalmente è arrabbiata: “Non vi fa tenerezza una persona così, completamente indifesa? Cosa volete rubare, i suoi ricordi o quelli di un anziano come lei? E’ vergognoso ideare un piano del genere, contro persone innocenti. Ma non avete anche voi parenti anziani? Non conoscete l’amore?”.

Ultimo aggiornamento: 18:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA