Grande Fratello Vip, Aldo Montano smaschera Alex Belli: «Ecco cosa fa durante la pubblicità»

Mercoledì 26 Gennaio 2022
Grande Fratello Vip, Aldo Montano smaschera Alex Belli: «Ecco cosa fa durante la pubblicità» (Per gentile concessione di ufficio stampa Mediaset)

Aldo Montano e Alex Belli non sono più amici come ai primi tempi del Grande Fratello Vip. Lo schermidore ha recentemente svelato il dietro le quinte del programma e spiegato cosa fa l'attore durante la pubblicità. Montano ha fatto la sua rivelazione a "Casa Chi", mentre l'attore è all'estero. Belli, coinvolto nel triangolo con Soleil e Delia, ha dichiarato di aver chiuso con il reality dopo essere stato cacciato da Alfonso Signorini.

LEGGI ANCHE 

Gf Vip, Aldo Montano vuota il sacco sulla rissa con Alex Belli: «Con il suo modo mi fa 'perché io faccio share'»

Grande Fratello Vip, Aldo Montano su Alex Belli

A Casa Chi Aldo Montano è stato chiamato a commentare la possibile uscita di scena dell'ex coinquilino e ha svelato cosa dice Alex Belli mentre è in studio, tra una pubblicità e l'altra: «Se Alex lascerà davvero il GF Vip? Io uso le parole di Adriana Volpe, lui ha fatto una superca***la. Secondo me lui con quel rigiro di parole sul ‘game over’ sarà per l’ennesima volta nel programma. Che poi dovete sapere che nelle pubblicità lui mi si avvicina e con il suo modo mi fa ‘perché io faccio il 23% di share, capito?’. Io non so nemmeno cosa significhi, ma se è contento lui. A me non piace, ma capisco che può funzionare e che il programma si regga anche su quello».

 

 

 

 

Grande Fratello Vip, Aldo Montano su Alex Belli

E sul triangolo Alex-Delia-Soleil, Aldo ha concluso: «Non ci credo minimamente, per me si tratta di una roba tutta montata. Non so se l’hanno pensata fin dall’inizio o strada facendo. Di certo è una storia che non mi piace, non mi interessa, non mi diverte e un po’ ha rotto le scatole, diciamoci la verità. Sono abbastanza stomacato da ciò che sento e risento da mesi. Credo che anche gli spettatori pensino le stesse mie cose, anche basta, non se ne può più».

© RIPRODUZIONE RISERVATA