Chiara Nasti mostra la pancia a 4 giorni dal parto, travolta dalle critiche: «Hai svaccato»

L'influencer all'inizio della sua gravidanza aveva attaccato tutte quelle donne che prendono troppi chili quando sono incinte, affermando che lei non avrebbe "svaccato"

Chiara Nasti mostra la pancia a 4 giorni dal parto, travolta dalle critiche: «Hai svaccato»
Chiara Nasti mostra la pancia a 4 giorni dal parto, travolta dalle critiche: «Hai svaccato»
3 Minuti di Lettura
Martedì 22 Novembre 2022, 13:58

Chiara Nasti a 4 giorni dal parto non nasconde la sua pancia. La nota influencer ha dato alla luce da pochi giorni il suo primogenito Thiago, ma già si mostra con una tuta aderente, super sportiva, senza nascondere le forme ancora morbide della gravidanza, e a tal riguardo sono peò piovute molte critiche.

La polemica

La 24enne napoletana ha appena partorito e come è normale che sia mostra ancora la pancia prominente. Se molte persone continuano a farle gli auguri per la bella notizia, tanti sui social l'hanno attaccata rifacendosi a delle vecchie dichiarazioni della Nasti. Chiara, infatti, poco dopo l'annuncio della gravidanza, aveva annunciato che avrebbe fatto molta attenzione al suo corpo in quei mesi per evitare di "svaccare" come lei stessa aveva affermato succede a molte donne.

Totti-Ilary Blasi, spunta un vecchio video che mostra i primi segni di crisi: «Ma vattene aff**»

Il riferimento della Nasti era proprio a quei chili in più che molte donne, in modo del tutto normale e naturale, per qualche mese dopo il parto continuano ad avere. Il termine però non è stato dei migliori e sul web erano piovute molte critiche a riguardo. Dopo aver mostrato la foto della sua pancia post parto su Instagram sono piovuti commenti di chi le dice che alla fine anche lei ha "svaccato" come lei stessa affermava. 

La Nasti, per ora, ha deciso di non rispondere alle polemiche. Travolta dalle critiche anche di chi l'ha accusata di aver fatto un figlio al solo scopo di mostrarlo sui social e fare pubblicità, ha scelto di non rispondere e di godersi il suo bambino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA