Giulia, bottino d'oro agli Europei di pattinaggio: il quartiere di Marina Picena fa festa alla sua beniamina

Domenica 1 Agosto 2021
Giulia, bottino d'oro agli Europei di pattinaggio: il quartiere di Marina Picena fa festa alla sua beniamina

PORTO SANT'ELPIDIO - Grande festa organizzata dal quartiere di Marina Picena a Porto Sant’Elpidio per la star Giulia Presti, la sedicenne che ha strappato l’oro ai campionati europei di pattinaggio-corsa in Portogallo. Figlia d’arte, i suoi genitori sono campioni: la mamma Simona Vesprini e il papà Massimiliano Presti, che è pure commissario tecnico della nazionale di pattinaggio.

 

Giulia, atleta della Roller Civitanova, ha brillato nei 10.000 metri a eliminazione strappando l’oro alla belga Jorun Geerts e alla francese Tilagone- Vollard. Secondo oro dopo quello conquistato negli 8000 metri a punti categoria Allieve. In totale Giulia, alla sua giovane età, è arrivata a vincere 4 medaglie d’oro e una di bronzo.

Un talento emerso dalla tenera età, come testimonia la madre, che ha trasmesso alla figlia la passione: «Forse ha imparato prima a pattinare che a camminare - fa sapere la signora Vesprini - a 3 anni ha partecipato alla prima gara e ricordo quando guardava in video le mie gare e quelle del papà, anziché i cartoni animati. Ha coltivato la passione negli anni con sempre maggior dedizione». Rientrata dal Portogallo, il suo quartiere l’ha omaggiata con tanta partecipazione. Era presente l’assessore al turismo Emanuela Ferracuti che si complimenta e «da assessore alle Pari opportunità mi sento di incitare a seguire e sostenere ragazze di questo spessore» sottolinea.

Il sindaco Nazareno Franchellucci mette un post su Facebook con alcune foto e si congratula con l’atleta per i risultati conseguiti e per aver promosso il nome di Porto Sant’Elpidio a livello internazionale. Tutto il quartiere è orgoglioso di Giulia, dei suoi genitori, e il successo della festa ne è testimone, Oltre a tante persone per Giulia ci sono stati tanti regali. Ma lei è già pronta per la nuova competizione a Martinsicuro e, dopo una breve vacanza, ricomincerà la preparazione per la stagione invernale sul ghiaccio. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA