Monterubbiano, con l'auto nella scarpata
Grave una donna trasportata a Torrette

Madre e figlio con l'auto nella
scarpata, grave la donna
trasportata a Torrette
MONTERUBBIANO -  Madre e figlio sono rimasti incastrati tra le lamiere contorte dell’auto dopo essere finiti con l’auto in una scarpata, facendo un volo di oltre 15 metri tra sterpaglie e fitta vegetazione. Grave incidente  a Monterubbiano dove, lungo la provinciale altidonese, in contrada Santa Maria del Soccorso, il conducente di un’Audi ha perso il controllo del mezzo finendo la corsa sotto la scarpata. 
L’allarme al 118 è scattato subito e sul posto sono arrivati i soccorritori delle Croci con pompieri e carabinieri. I vigili del fuoco una volta sul posto in poco tempo hanno raggiunto l’auto nella scarpata ed estratto la donna, 65 anni, che era rimasta imprigionata tra le lamiere contorte. I soccorritori hanno subito verificato che le condizioni della donna erano serie e hanno deciso di allertare l’eliambulanza del 118 regionale che poco dopo è atterrata al campo sportivo. 
La donna presentava diversi traumi e ferite. E’ stato quindi deciso di trasportarla al Torrette mentre il figlio, 42 anni, anch’egli ferito, è stato trasportato al pronto soccorso di Fermo dove è stato preso in cura dai sanitari del Murri. Secondo una prima ricostruzione, il conducente avrebbe perso il controllo del mezzo finendo su un terrapieno e poi nella scarpata. I due, a sentire le prime testimonianze, sono vivi per miracolo. La loro auto infatti ha fatto un volo di oltre quindici metri finendo la folle corsa tra la fitta vegetazione del posto. Ai carabinieri di Fermo spetta ora il compito di accertare l’esatta dinamica di quanto è successo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Luned├Č 12 Febbraio 2018, 18:24 - Ultimo aggiornamento: 12-02-2018 19:14

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO