Basta con le paure, ora torna l'Horror Festival: a Monte Urano c'è anche un game spara zombie nella città infetta

Lunedì 26 Luglio 2021 di Massimiliano Viti
Basta con le paure, ora torna l'Horror Festival: a Monte Urano c'è anche un game spara zombie nella città infetta

MONTE URANO - Parte oggi, lunedì 26 luglio, la V edizione dell’Horror Festival Monte Urano, organizzato dalla locale Pro Loco. Alle ore 21,30 in piazza Marconi verrà proiettato il primo di una serie di film a tema selezionati, come da tre anni a questa parte, da Marcella Leonardi e Ivan Italiani.

 

Già domani, e poi in replica il mercoledì, si entra nel vivo con un escape room tutto nuovo dal titolo “Il diario”. Giovedì è uno dei giorni più attesi, col debutto al grande pubblico del “Muha-Monte Urano Horror Apocalipse”, un game spara zombie, dove una Monte Urano infetta la fa da padrona. Venerdì e sabato saranno due giorni intensissimi e pieni di paura. L’escape room “Variante Z – undead or alive”, dalle ore 21, sarà vietata ai minori di anni 18. Un gioco da “vivere” tutto d’un fiato. Ingresso solo su prenotazione sul sito.

Nelle stesse sere del venerdì e sabato, si riconferma il Drive in show. Dopo il successo sbalorditivo del 2020, quest’anno tocca a “Lights out, paura nel buio”. La Pro Loco è attenta anche alle proposte dedicate più piccoli e, per il venerdì e sabato, offre un drive in a misura di bimbo. Proiezione del cartone “Hotel Transilvania” e “Hotel Transilvania 2”. Ricca anche la parte culturale, con Francesco Capano, aspirante regista e amante dell’horror che sabato sera terrà una conferenza dal titolo: “La ricchezza dell’horror: dalla letteratura gotica a Rob Zombie” con l’intervento del giovane monturanese Leonardo Malaigia, blogger ed appassionato di cinema.

 

Ultimo aggiornamento: 10:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA