Twitter, è sicuro usarlo? Timori per la vulnerabilità dopo la raffica di licenziamenti di Elon Musk

Gli esperti di sicurezza informatica affermano che il terremoto tra i dipendenti ha reso la piattaforma più vulnerabile agli attacchi di truffatori, criminalità organizzata e governi ostili

Twitter, è sicuro usarlo? Timori per la sicurezza dopo i licenziamenti di massa di Elon Musk
Twitter, è sicuro usarlo? Timori per la sicurezza dopo i licenziamenti di massa di Elon Musk
3 Minuti di Lettura
Domenica 13 Novembre 2022, 13:10

La raffica di licenziamenti della prima fase della gestione di Twitter di Elon Musk rende la piattaforma meno sicura? Twitter è più vulnerabile alle frodi e alle violazioni della privacy dopo l'allontanamento dei membri chiave del personale addetto alla sicurezza di lunga data? Sì, secondo ex dipendenti di Twitter ed esperti di sicurezza informatica.

Licenziamenti e dimissioni

Il chief information security officer di Twitter Lea Kissner e il  chief privacy officer Damien Kieran hanno annunciato le loro dimissioni e a loro si sono aggiunti altri membi di spicco che hanno lavorato alla sicurezza informatica. Musk una settimana fa ha licenziato circa la metà della forza lavoro di Twitter. «In questo momento sono vulnerabili - sostiene parlando con l'Nbc Austin Berglas, ex funzionario della sicurezza informatica dell'Fbi di New York  ora è consulente presso la società di sicurezza BlueVoyant - Hanno perso molte pedine importanti sul campo, quindi immagino che ci sarà  che cercherà di sfruttare il momento».

Le possibili frodi

Secondo Berglas è probabile che le minacce provengano da truffatori e criminalità organizzata, nonché da governi ostili che cercano di sfruttare una situazione in divenire. Twitter, che ha sede a San Francisco, riporta l'Nbc, non ha voluto commentare la situazione della sicurezza in azienda.

Le informazioni e la protezione

Twitter archivia montagne di informazioni personali, inclusi non solo indirizzi e-mail e password, ma anche dati che si trovano all'interno delle caselle di posta, una funzionalità che non ha la crittografia end-to-end che aiuta a proteggere altri servizi di messaggistica popolari.

Il servizio per anni ha fatto affidamento sul suo sistema di verifica del segno di spunta blu per aumentare la fiducia nell'affidabilità delle informazioni sulla piattaforma, ma questa settimana sono proliferate imitazioni e bufale dopo che Musk ha tentato una revisione del sistema.

Allo stesso tempo, Twitter sta affrontando un maggiore controllo da parte dei legislatori e della Federal Trade Commission, che ha un accordo di lunga data con Twitter per garantire la protezione della privacy.

Cosa può succedere

Ian Brown, un ex senior engineering manager di Twitter, ha dichiarato pubblicamente online che la mancanza di un team di sicurezza con personale al completo potrebbe causare il malfunzionamento della piattaforma o la perdita del controllo degli account da parte degli utenti. Proofpoint, una società che tiene traccia delle frodi online, ha affermato di aver rilevato un aumento "notevole" di truffatori che operano su Twitter. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA