La tua segnalazione a CorriereAdriatico.it
«Bastano tre minuti per una coincidenza che non lasci più a terra i pendolari delle ferrovie»

Venerdì 14 Febbraio 2020
Un treno in stazione
Da Marco Barchiesi riceviamo e pubblichiamo questa segnalazione sui disagi dei pendolari delle ferrovie.
«Ieri (giovedì 13 febbraio 2020, ndr) ho preso il regionale 21684 Fabriano ancona che è arrivato in orario a Falconara alle 13,58 per proseguire verso Pesaro dovrei aspettare il regionale 12014 alle ore 14,28 purtroppo per soli 2 minuti perdo il regionale 12012 che parte da Falconara alle ore 12,56, è assurdo che un treno che termina la corsa a Pesaro non possa stare fermo 3 minuti in più a Falconara e cosi i poveri bistrattati pendolari devono attendere mezz'ora a Falconara. Le statistiche dicono che i pendolari per numero sono i primi clienti di Trenitalia e quindi dovrebbero essere trattati bene. Dunque nel prossimo cambio orario evitiamo questa mancata coincidenza che fa perdere tempo, tanto nei regionali non è previsto il rimborso per ritardi». Ultimo aggiornamento: 15:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA