Carabiniere di 39 anni si spara un colpo sotto al mento: lascia la moglie e un figlio piccolo

Lunedì 13 Aprile 2020
Carabiniere di 39 anni si spara un colpo sotto al mento: lascia la moglie e un figlio piccolo
NAPOLI - Un carabiniere di 39 anni, A. E., è morto ieri sera a Napoli. Nella giornata di venerdì scorso aveva tentato il suicidio sparandosi un colpo di pistola sotto il mento. L'uomo era stato ricoverato in condizioni gravissime, all’ospedale Cardarelli di Napoli. Lascia la  moglie e un figlio piccolo.
  Ultimo aggiornamento: 10:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA