Ucraina, gli oligarchi russi stanno scappando da Putin? Jet privati volano da Mosca a Dubai dopo le minacce dello zar

Giovedì scorso almeno 4 voli privati si sono diretti negli Emirati. Subito dopo la minaccia contro i «traditori» avanzata dal presidente

Sabato 19 Marzo 2022
Ucraina, gli oligarchi russi stanno scappando da Putin? Jet privati volano da Mosca a Dubai dopo le minacce dello zar

Giovedì scorso almeno quattro jet privati sono partiti per Mosca e si sono diretti a Dubai. Non è certo chi ci fosse a bordo, ma la possibilità che possa trattarsi di oligarchi in fuga è alta. Vladimir Putin fa paura anche (e soprattutto) in Russia. Nessuno osa contestarlo, almeno non pubblicamente. Ma da quando l'Occidente ha cominciato a sanzionare i magnati russi, qualcosa sembra essere cambiato. Molti di loro, fino all'invasione in stretti rapporti con lo zar, sono accusati di avergli voltato le spalle nel momento del bisogno. 

E la sua risposta non si è fatta attendere. «Qualsiasi popolo è in grado di distinguere i veri patrioti dai bastardi e dai traditori e il popolo russo li sputerà fuori - ha detto Putin -. Sono certo che questa necessaria e naturale autopulizia della società non farà che rafforzare il nostro Paese, la nostra solidarietà, unione e la nostra disponibilità a rispondere a qualsiasi chiamata all'azione», ha detto il numero uno del Cremlino. Il riferimento agli oligarchi "voltafaccia" è sembrato chiaro.

 

 

La paura dei russi e la grande fuga

Sono tantissimi i russi che stanno lasciando la Russia dall'inizio della guerra. Molti di loro, spiega "Business Insider", se ne sono andati perché avevano paura di essere arrestati e di altre repressioni nel paese, e avevano anche paura della situazione economica della Russia dopo che così tanti paesi hanno implementato sanzioni per l'invasione. E l'Occidente continua a colpire economicamente il Paese. Secondo Putin, la colpa della spaccatura interna va attribuita sempre al nemico: «L'Occidente sta tentando di frammentare la nostra società, speculando sulle perdite militari, sugli effetti socioeconomici delle sanzioni, al fine di provocare una ribellione popolare in Russia». 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA