Gratta e Vinci, svenne dopo aver vinto
5 milioni: «Donerà tutto a poveri e disabili»

Gratta e Vinci, svenne dopo
aver vinto 5 milioni: «Donerà
tutto a poveri e disabili»
di Domenico Zurlo
GROSSETO - La sua storia era finita su tutti i giornali: la protagonista è una donna di 50 anni, che aveva vinto 5 milioni di euro con un Gratta e Vinci da 20 euro. Una vincita che poteva cambiarle la vita, o almeno donarle un po’ di stabilità, dato che la donna, una signora di Grosseto, aveva qualche problema economico: si arrangiava facendo lavori domestici, ed era sotto sfratto nella casa in cui abitava.

Poi lo scorso 12 settembre è arrivata quella vincita: dopo essersi resa conto dei 5 milioni di euro che le avrebbero tolto ogni problema, era svenuta in tabaccheria. Quando si è ripresa, ci ha riflettuto su, e ha capito che 5 milioni erano troppi: «Donerò una parte ai più bisognosi - aveva detto - ciò che non ho potuto avere io, voglio che lo abbiano gli altri». E la 50enne ha intenzione di mantenere quell’impegno: aiuterà i poveri e disabili.

Per se stessa, la fortunata vincitrice vuole soltanto comprarsi una casa: il resto dei soldi lo devolverà a chi ne ha bisogno, compresi i suoi amici. E tra i beneficiari ci sarà proprio il tabaccaio che le ha portato così bene: «Mi aiuterà a realizzare un mio sogno, un centro per disabili nelle campagne di Grosseto - ha detto al Tirreno - sono commosso, la vita per quella signora non è mai stata facile». Per una volta, la fortuna è finita nelle mani di chi lo meritava.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 21 Settembre 2018, 15:48 - Ultimo aggiornamento: 21-09-2018 16:47

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO