San Benedetto, alla Festa della Madonna della Marina tornano i fuochi d'artificio. Palio in mare ma negata ancora la sagra

Tornano i fuochi d'artificio alla Festa della Marina
Tornano i fuochi d'artificio alla Festa della Marina
di Alessandra Clementi
2 Minuti di Lettura
Martedì 14 Giugno 2022, 09:10

SAN BENEDETTO - Tornano i fuochi, il palio dei quartieri e la processione in mare ma non la sagra e non mancano le polemiche. I tempi stringono visto che i festeggiamenti sono fissati al 30 e 31 luglio. 

Dopo due anni di stop per la pandemia c’è grande attesa per la festa della Madonna della Marina. Grande ritorno per il Palio dei quartieri che quest’anno vede anche il rinnovo dei comitati. Quartieri che si sfideranno in vela sabato 30 luglio prima della processione in mare, in mattinata infatti si terrà il girone eliminatorio e nel pomeriggio finale e finalissima, solo in caso di maltempo la gara si sposterà alla domenica. «Con tutta la battaglia combattuta per eleggere i nuovi comitati – afferma Manrico Urbani anima del Circolo Nautico Sambenedettese e fondatore del Palio dei quartieri - i vari componenti possono prendere parte alla gara affollando gli spalti del molo sud». Sempre il sabato tornerà la processione in mare. 

 

Non ci sarà la tradizionale sagra, ma la Rotonda sarà affollata dallo street food che era già stato organizzato dalla Regione come evento. Attorno all’assenza della sagra si sono scatenate forti polemiche a cui il capogruppo Stefano Gaetani replica: «Dopo due anni di fermo abbiamo voluto andare incontro alla ristorazione intesa non solo come ristoranti con sedi fisse ma anche gli ambulanti che in questo periodo di pandemia hanno sofferto di più. Questo non toglie che la sagra verrà ripristinata il prossimo anno sempre Covid permettendo». Piazza Giorgini quindi ospiterà lo street food mentre su viale Moretti ci saranno le bancarelle del mercato. Non mancheranno poi gli spettacoli e proprio in questi giorni si stanno decidendo le location per balletti e concerti che molto probabilmente avranno il centro come cornice. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA