San Benedetto, spaccia l'eroina
davanti all'ospedale, va in carcere

Sorpreso a spacciare eroina
davanti all'ospedale
finisce in carcere
SAN BENEDETTO . Gli agenti della polizia di San Benedetto hanno arrestato C.R. di  49 anni residente a Centobuchi, colto nella flagranza del reato di spaccio di eroina a favore di un tossicodipendente della zona. Gli agenti hanno notato scendere da un veicolo in sosta nei pressi dell’ingresso del pronto soccorso dell’ospedale Madonna del Soccorso. I poliziotti hanno scoperto la cessione di un oggetto inizialmente non meglio distinto a favore del conducente di veicolo in sosta che ripartiva subito dopo verso via Toscana. L’operazione ha consentito di riscontrare il possesso, da parte dell’acquirente, di una dose di eroina e il  possesso  di una banconota di 20 euro da parte del C.R. consegnatagli a titolo di pagamento. Il fatto, particolarmente grave in quanto avvenuto nei pressi dell’ospedale in orario diurno, alla presenza di numerosi utenti dell'ospedale ha portato all’arresto di C.R.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 13 Marzo 2019, 16:56 - Ultimo aggiornamento: 13-03-2019 16:56

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO